Ven03222019

Aggiornamento:01:46:41

Back L'altro pedale Ciclocross A Roma festa rosa per Ettore Loconsolo e Maurizio Carrer al Giro d’Italia Ciclocross

A Roma festa rosa per Ettore Loconsolo e Maurizio Carrer al Giro d’Italia Ciclocross

 

 

L’anno 2019 si è aperto col botto per il ciclocross pugliese e Roma si è confermata ancora terra di conquista di successi a carattere nazionale in occasione del Giro d’Italia Ciclocross.

L’ultima fatica del Giro 2018-2019, andata in scena all’Ippodromo Capannelle, ha visto una cospicua partecipazione di atleti e società aderenti alla FCI Puglia (Team Eurobike, Andria Bike, Ludobike Scuola di Ciclismo, Kalos, Team Bike Revolution Palo del Colle, Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali, Team Murgia Bike Santeramo, Team MM Bike Andria-Cps e Pro.Gi.T. Cycling Team) con un bilancio di due vittorie tra gli agonisti e due Maglie Rosa finali sulle spalle di Ettore Loconsolo e Maurizio Carrer.

Con una lunga rincorsa iniziata nelle prove di Ferentino e Gallipoli, Ettore Loconsolo si è confermato nuovamente tra i grandi protagonisti della categoria allievi con Vittorio Carrer pedina di lusso per il proficuo gioco di squadra firmato Eurobike (a dare manforte anche Alessandro Ricchiuti e Ivan Carrer rispettivamente al decimo e al quindicesimo posto al traguardo) lasciando a Lorenzo Masciarelli della Callant Doltcini la terza posizione. Boccone amaro per l’ex capoclassifica Gioele Solenne (Team Bramati), sesto all’arrivo: a parità di punti, prendendo come riferimento il numero di vittorie di tappa in tutto il Giro (tre di Loconsolo contro le due di Solenne), lo scettro rosa è tornato nelle mani del corridore biscegliese per il secondo anno di fila.

A gioire anche il più grande di età dell’inossidabile dinastia Carrer: Maurizio “senior”, secondo nella gara dei master di seconda fascia over 45 ma ha fatto sua la maglia rosa di categoria tra i master 5.

Sommando i migliori piazzamenti dei ragazzi della categoria allievi e di Carrer “senior” tra i master  in tutte e sei le prove disputate, il Team Eurobike ha chiuso al sesto posto nella classifica per società valevole anche per il campionato italiano a squadre.

La gara esordienti secondo anno è stata nel segno assoluto di Anthony Montrone (Andria Bike) che si è lasciato alle spalle Nico Biagi (GS Borgonuovo) e Alessandro Mario Dante (GS Cicli Fiorin) consentendo al campione italiano 2018 degli esordienti primo anno di occupare il quinto posto in classifica generale del Giro, determinante per presentarsi con il miglior punteggio top class in prima fila nella griglia di partenza dei campionati italiani.

Degni di nota i risultati di rilievo nella top-10 per Daniele De Feudis della Ludobike Scuola di Ciclismo (nono tra esordienti e secondo tra le matricole di primo anno), Alessia Scarpa (Team Eurobike – 5°juniores donne), Silvio Carrer (Team Eurobike – 9°G6), Ilaria Scarpa (Ludobike Scuola di Ciclismo – 10°allieve donne), Marino Carrer (Team Eurobike – 6°fascia amatoriale 1/under 45), Francesco Acquaviva (Team Bike Revolution Palo del Colle - 8°fascia amatoriale 1/under 45).

Al talento e all’impegno dei ragazzi pugliesi, c’è anche il lavoro certosino dei tecnici (su tutti Piero Loconsolo e lo stesso Maurizio Carrer, tra i principali artefici della rinascita del ciclocross pugliese da più di un anno) per nutrire grandi ambizioni per il futuro e a riconfermarsi ai vertici nazionali tra pochi giorni al Campionato Italiano all’Idroscalo di Milano.