Mer06192019

Aggiornamento:09:52:13

Back L'altro pedale Ciclocross Vallerbike: Gaia Realini porta a casa la maglia bianca delle donne junior al Giro d'Italia Ciclocross

Vallerbike: Gaia Realini porta a casa la maglia bianca delle donne junior al Giro d'Italia Ciclocross

 

 

Si è concluso con la tappa di Roma, svoltasi all’ippodromo delle Capannelle, il 10^ Giro d’Italia Ciclocross, che ha visto la portacolori della Vallerbike vincere la classifica delle Donne Junior e vestire quindi la maglia bianca dalla prima all’ultima tappa. Inoltre, le sue ottime prestazioni le sono valse la seconda posizione in classifica generale, quella per la maglia rosa, che è stata invece vinta da Sara Casasola.

Nella gara delle Capannelle, classico appuntamento del giorno dell’Epifania, Gaia ha tagliato il traguardo in 7a posizione assoluta, 2 a tra le donne junior, dovendo cedere, alla vincitrice di giornata Zontone, solo in volata; si tratta comunque di un’ottima prestazione considerando che il percorso non si addiceva alle sue caratteristiche essendo completamente piatto con lunghi rettilinei su cui sviluppare alte velocità.

Si è trattato di un Giro d’Italia molto impegnativo, da un punto di vista di trasferte, visti i tanti chilometri che la pescarese ha dovuto affrontare ogni domenica, ma allo stesso tempo molto soddisfacente grazie agli ottimi risultati raggiunti, infatti, ad eccezione dell’ultima tappa, Gaia ha vinto tra le junior in tutte le gare del circuito, vestendo sempre la maglia bianca, e ha colto molti piazzamenti di rilievo in classifica generale: 3 a a Senigallia, 4 a a Forni Avoltri, 5 a a Lignano Sabbiadoro, 2 a a Ferentino e Gallipoli e infine 7 a a Roma.

“Probabilmente non era l’atleta che tutti si aspettavano dominare- spiega il Ds Burgassi- ma Gaia ha dimostrato di essere cresciuta molto nella passata stagione e di aver lavorato tanto per arrivare a certi livelli, non dimentichiamo infatti che durante tutta l’annata ciclocrossistica ha avuto una gran costanza: è rimasta sempre tra le primissime assolute in tutte le gare a cui ha preso parte, vincendo, oltre alla classifica giovani del Giro, anche la classifica Donne Junior del Trofeo Selle SMP; si è distinta inoltre, anche nelle prove di Coppa del Mondo a cui ha preso parte con la Nazionale, con ottime prestazioni tra le donne élite. I nostri complimenti, come società, vanno a lei ma anche alla sua famiglia e alla famiglia Masciarelli che la assistono negli allenamenti e nelle trasferte, viste le difficoltà logistiche che altrimenti avremmo, essendo noi una squadra toscana.”