Ven03222019

Aggiornamento:01:46:41

Back L'altro pedale Ciclocross Tricolori Ciclocross-GP Mamma e Papà Guerciotti: i podi tricolori della prima giornata

Tricolori Ciclocross-GP Mamma e Papà Guerciotti: i podi tricolori della prima giornata

 

 

Dodici mesi dopo Roma, il piemontese Filippo Borello (Gs Cicli Fiorin) festeggia un altro titolo tricolore questa volta conquistato nella categoria Allievi 1° anno (foto Soncini).

Staccati l’altoatesino Andrea Dallago (Gs Alto Adige – Sv Sudtirol), medaglia d’argento, e l’emiliano Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti), medaglia di bronzo. Una gara avvincente e appassionate che ha visto un quintetto prendersi la scena nelle fasi salienti della corsa.

Oltre ai primi tre già citati, anche il toscano Tommaso Ferri (Gs Olimpia Valdarnese) ed il ligure Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse) sono stati tra i protagonisti di numerosi affondi che hanno animato la competizione. Nel finale però, Borello ha risposto colpo su colpo ed è riuscito ad emergere mettendo in bacheca un’altra maglia tricolore. “Non sono partito benissimo, il ritmo è stato subito molto alto. Poi negli ultimi due giri mi sono sentito molto bene e allora ho dato tutto e ho vinto. Dedico questo Italiano alla squadra, agli amici, alla famiglia e anche alla mia futura squadra su strada, il Pedale Senaghese”, le dichiarazioni di soddisfazione a caldo di Filippo Borello.

 

 

Altra conferma quella del pugliese Ettore Loconsolo (Team Eurobike) che si conferma campione d’Italia di ciclocross anche nella categoria Allievi 2° anno, dopo il titolo conquistato un anno fa a Le Capannelle di Roma. Il barese di Bisceglie, grande protagonista di questa stagione, conferma il suo valore mettendo in bacheca un’altra maglia d’oro.

Secondo posto per il piemontese Gabriel Fede (Sc Cadrezzate Verso L’Iride) e terzo il friulanoBryan Olivo (Bannia). Partenza subito molto veloce, restano in sei a condurre, tutti i principali favoriti. Arriva prima l’attacco di Fede, sul cuneese recuperano poi Loconsolo e Olivo e nel finale il pugliese sferra l’attacco decisivo.

Le parole di Ettore Loconsolo: “Quest’anno è andato molto bene sono riuscito ad arrivare al top della forma qui a Milano. È stata una gara veramente dura, un percorso molto tecnico, ma allo stesso tempo veloce. Oggi abbiamo corso veramente con le gambe, con il cuore e con la testa. Sono felice di questa vittoria. La dedico a tutti quelli che credono in me, alla mia famiglia e a tutta la squadra e agli sponsor”.

Il ligure Matteo Gabelloni (Uc Imperia Ranieri) è il nuovo campione italiano della categoria Esordienti classe 2006. Residente a Genova, festeggia la sua quarta vittoria della stagione. Completano il podio Nicholas Travella (Gs Cicli Fiorin) e Christian Fantini (Sc Cavriago), rispettivamente secondo e terzo. Gabelloni e Travella hanno presto preso la testa della corsa e hanno duellato fino alla fine (foto Soncini).

 


Gabelloni era riuscito a prendere un leggero margine di vantaggio nell’ultimo giro, ma nel finale Travella è riuscito a rientrare. Poco male. Nello sprint Gabelloni– diretto dall’ex professionista Giosuè Bonomi – è riuscito a vincere. “È stata una gara molto combattutacon un bel duello controNicholas Travella. Sapevo che a fine corsa avevo delle grandi potenzialità, sono riuscitoad avvantaggiarmi e poi sul rettilineo d’arrivo sono arrivato a braccia alzate. Quattro vittorie, tanti secondi posti e oggi nella gara più importante dell’anno sonoriuscito a vincere questabellissima maglia tricolore. La dedico alla mia nuova squadra e al mio allenatore Giosuè Bonomi, oltre che alla mia famiglia che mi accompagna a tutte le corse”.

Terzo titolo tricolore in sei mesi per il brianzolo Matteo Fiorin che dopo aver vinto il Campionato Italiano su strada e della corsa a punti in pista, ha conquistato anche il titolo tricolore di ciclocross che un anno fa gliera sfuggito per un soffio. Oggi ha avuto la meglio su Mattia Settin (Team Velociraptors) con una bellissima vittoria in rimonta allo sprint. Terzo posto per l’altro lombardo Milo Marcolli (Busto Garolfo).

Queste le parole del neo tricoloreMatteo Fiorin: “Sono contentissimo. È stata una gara molto combattuta fin dall’inizio. Prima eravamo in sei al comando poi una rottura ne ha tolto uno dai giochi e negli ultimi due giri si è deciso tuttoe all’ultimo giro siamo rimasti solo io e Settin a giocarci la vittoria. Sicuramente oggi la multidisciplinarietà è stata molto importante e il fatto di praticareanchestrada e pista mi ha aiutato in questa volata. Dedico la vittoria alla mia famiglia, alla squadrae ai miei amici”.

La mattinata si era aperta con la messa in palio delle maglie tricolori delle categorie amatorialiconquistate da: Lorenzo Cionna (Team Cingolani) –Elite Master; Giovanni Gatti (Team Castello Bike-Race) –M1; Marco Del Missier (Team Friuli Sanvitese) –M2; Carmine Del Riccio (Team Zanolini Bike) –M3; Elis Simeoni (Sacilese Euro 90 P3) –EWS; Massimo Folcarelli (Race Mountainbike Folcarelli) –M4; Gianni Panzarini (Drake Team Cisterna) –M5; Giuseppe Dal Grande (Gs Cicli Olympia)–M6; Michele Feltre (MtbSantamarinella) –M7; Chiara Selva (Spezzotto Bike Team) –W1; Tamara Fabbian (Alé Cipollini) W2.

 

 

IL PROGRAMMA DI DOMANI

08.00 08.30 Prove libere del percorso

09.00 09.30 Gara Allieve 2°/ 1° anno

09.50 10.20 Gara – Donne Esordienti 2°/1° anno

10.40 11.20 Gara – Donne (Elite + Under 23-Juniores) - partenze separate dopo un minuto

11.40 12.20 Gara – Juniores

12.35 13.10 Prove libere del percorso

13.30 14.20 Gara – Under 23

14.45 15.45 Gara – Elite

 

DIRETTA E SINTESI RAI

La seconda giornata dei Campionati italiani di ciclocross 2019 in video diretta web da parte della Rai con inizio alle ore 14. In televisione la sintesi dei Campionati Italiani 2019 verrà trasmessa durante la serata da Rai Sport.