Lun12102018

Aggiornamento:06:54:36

Back L'altro pedale Giovani A Matera ottima partecipazione dell’Andria Bike al Challenge dell’Amicizia

A Matera ottima partecipazione dell’Andria Bike al Challenge dell’Amicizia

 

 

La seconda domenica di novembre ha fatto registrare due importanti impegni fuori Puglia per l’Andria Bike sia nel ciclocross con gli esordienti che nella mountain bike con i giovanissimi under 13.

Gli esordienti sono tornati a gareggiare ad altissimi livelli nella quarta prova del Giro d’Italia Ciclocross che si è svolta a Ferentino nel Lazio.

Tra i migliori risultati riportati dal sodalizio giovanile andriese il settimo posto tra i G6 di Simone Massaro e il decimo ad appannaggio dl campione italiano Anthony Montrone tra gli esordienti secondo anno in aggiunta ai buoni piazzamenti dei compagni di squadra Vittorio Capogna (13°), Giuseppe Alessandro (21°) e Carlo Pistillo (30°) che hanno fatto una gran fatica nel pedalare causa il fondo sterrato molto fangoso e pesante.

I giovanissimi hanno messo nel mirino la classifica finale del Challenge dell’Amicizia al giro di boa del circuito patrocinato dal comitato provinciale FCI Bari-Bat che ha sconfinato in Basilicata a Matera per la quarta prova.

A gioire sui pedali Nicola De Nigris (1°G2), Alessandro Lamesta (1°G3), Paolo Di Lauro (9°G3), Silvia Leonetti (4°G3 donne), Gabriele Di Gregorio (12°G3), Gianluca Lapi (1°G4), Raffaele Cascione (2°G4), Giuseppe Fornelli (4°G4), Eligio Porcelli (10° G4), Antonio Regano (3°G6) e Riccardo De Lucia (7°G6).

Dopo la gara di Matera e a due prove dalla conclusione del Challenge, l’Andria Bike continua a fare un passo in avanti con il massimo dei punti (185) per la graduatoria riservata alle società (seconda la Spes Alberobello a 141 punti e terzo il Team Bike Revolution Palo del Colle a 108 punti) mentre rafforzano il primato individuale Lamesta (G3), Leonetti (G3 donne), Lapi (G4) e Massaro (G6) a sua volta assente a Matera per l’impegno concomitante di ciclocross a Ferentino.