Mer02262020

Aggiornamento:09:12:49

Back L'altro pedale Pista CDM Cambridge, bronzo per la coppia Lamon-Scartezzini nella madison

CDM Cambridge, bronzo per la coppia Lamon-Scartezzini nella madison

 

 

Che coppia, quella composta dagli azzurri Francesco LamonMichele Scartezzini: un duo che nella giornata di chiusura della quarta prova di Coppa del Mondo in Nuova Zelanda conquista uno splendido bronzo nel Madison uomini. In una corsa che ha visto la supremazia assoluta della coppia neozelandese Gate e Stewart, oro finale con 129 punti e 4 giri conquistati, davanti all’Australia, argento con 87 punti e tre giri conquistati, splende il bronzo dell’Italia con 57 punti e due giri conquistati.

Gli azzurri, che non si sono risparmiati neanche agli sprint (tre secondi posti, tre terzi posti e due quarti posti) in una corsa dura, hanno mantenuto e difeso la loro terza posizione con grande determinazione dagli attacchi degli Stati Uniti che avrebbero potuto spodestarli dal podio. Lo sprint conclusivo ha portato due punti all’Italia sufficienti per confermare il bronzo finale. Un risultato di grande spessore per l’Italia, che oltre a poter contare sulla coppia consolidata Viviani-Consonni vanta anche la solidità e determinazione della coppia Lamon e Scartezzini.

Ottimi il piazzamento del giovane Carloalberto Giordani che conquista la Top Five nello scratch in questa Coppa neozelandese dopo aver chiuso al 4^ posto nella prova di Coppa in Cina. Un risultato degno di nota per questo giovane azzurro, classe 1997 di Isola della Scala, che continua a dare conferme del suo talento e dell’interpretazione della gara. L’oro è stato vinto dall’ucraino Roman Gladysh che ha sorpreso tutti nell’ultimo giro.

Nell’Omnium donne, la giovanissima Vittoria Guazzini si piazza in 12^ posizione con 68 punti, in un torneo che le ha permesso di misurarsi tra le big con grandi margini di crescita per questa atleta già oro iridato ed europeo in questa disciplina nel 2018 tra le juniores. Nello specifico Vittoria ha chiuso: 12^ nello scratch; 22^ nel Tempo Race; 4^ nell’Eliminazione e 7^ nella corsa a punti. L’oro è andato alla giapponese Yumi Kajhara conquistato con 129 punti.

L’azzurra Miriam Vece, che ieri ha registrato il record italiano nelle qualifiche dello sprint (200 metri lanciati), ha corso oggi nel keirin. Passata ai recuperi, non riesce a superare il turno per accedere al secondo round. Il podio è stato vinto dalla coreana Hyejin Lee che mantiene il suo primato nella classifica di Coppa.

A conclusione di questa giornata e dopo quattro prove di Coppa UCI, il bilancio azzurro vanta un totale di 12 medaglie di cui 1 d’oro, 5 d’argento e 6 di bronzo evidenziando il record del mondo di Filippo Ganna (4’02”647) nell’inseguimento individuale registrato a Minsk, il record italiano del quartetto uomini in 3’49”646 registrato a Glasgow, ed il nuovo record italiano registrato ieri da Miriam Vece in 10.84 nelle qualifiche dello sprint (200 metri).

L’Italia della pista è pronta per la 5^ prova di Coppa UCI in programma dal 13 al 15 dicembre a Brisbane (Australia) con questi azzurri:

Nazionale Donne – CT Dino Salvoldi
ALZINI MARTINA - BIGLA TEAM
BALSAMO ELISA - G.S. FIAMME ORO
FIDANZA MARTINA - G.S. FIAMME ORO
GUAZZINI VITTORIA - G.S. FIAMME ORO
VECE MIRIAM - VALCAR CYLANCE CYCLING


Nazionale Uomini – CT Marco Villa
BERTAZZO LIAM - NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM
GIORDANI CARLOALBERTO - ARVEDI CYCLING ASD
LAMON FRANCESCO - G.S. FIAMME AZZURRE
MILAN JONATHAN - CTF
MORO STEFANO - ARVEDI CYCLING ASD
PLEBANI DAVIDE - ARVEDI CYCLING ASD
SCARTEZZINI MICHELE - G.S. FIAMME AZZURRE