Mer09302020

Aggiornamento:11:09:32

Back Archivio Pista La FCI adotta il servizio di controllo DataHealth

La FCI adotta il servizio di controllo DataHealth

 

 

La FCI ha formalizzato l’adozione del servizio DataHealth per la verifica del costante possesso del previsto requisito di idoneità alla attività sportiva per ogni tesserato FCI.

Le normative statali in vigore pongono significative responsabilità per la tutela sanitaria nell’attività sportiva, particolarmente per le certificazioni mediche di idoneità, riguardo al loro possesso da parte degli atleti, all’adeguatezza del certificato in relazione al tipo di sport praticato, nonché alla validità, scadenza e conservazione dei certificati stessi.

È una responsabilità che coinvolge, sia pure in modalità differenti, l’atleta, il Presidente della società sportiva per la quale l’atleta è tesserato ed anche gli Organizzatori di gare e manifestazioni sportive in genere.

Le società sportive affiliate alla FCI potranno usufruire gratuitamente di tale servizio supportando in tal modo i propri presidenti nella responsabilità di controllo del costante possesso di adeguato certificato di idoneità dei propri atleti.

L’adozione del servizio DataHealth consentirà, grazie all’interfaccia con il sistema KSport, di garantire che la validità della tessera FCI è costantemente supportata dal dovuto certificato di idoneità previsto dalle normative governative e sportive; il venir meno del possesso di adeguato certificato di idoneità produrrà l’esclusione dall’attività sportiva fino al suo rinnovo.

Le società sportive affiliate alla FCI, grazie al servizio DataHealth, saranno sgravate dal problematico compito di vigilare sul costante possesso del valido certificato da parte dei propri tesserati; alla società sportiva, per ogni certificato dei propri tesserati, sarà anche inoltrata una mail di avviso 30 giorni prima della scadenza di un certificato. Il Presidente della società sportiva sarà altresì facilitato nel previsto obbligo di corretta conservazione della copia del certificato per i 5 anni previsti dalle normative ministeriali.

Con la soluzione adottata dal Consiglio Federale sarà pertanto garantita, per ogni tesserato FCI, la partecipazione alle gare nel rispetto di quanto obbligatoriamente previsto.

Il servizio DataHealth costituirà inoltre una semplice ed efficace soluzione anche per gli organizzatori di gare con la verifica del possesso di adeguato certificato per ogni partecipante.

La FCI provvederà ad emanare, sia per le società sportive che per gli organizzatori, specifiche informazioni sulle modalità di utilizzo del servizio DataHealth.