Back Gran Fondo

Gran fondo

E' festa di Primavera alla Granfondo della Coppa Piacentina

Carpaneto Piacentino (Pc) – E' stata la prima domenica di Primavera autentica quella che il 14 aprile a Carpaneto Piacentino (Pc), ha baciato gli oltre 2200 ciclisti, degli oltre 2500 iscritti, che hanno preso il via alla 9a Granfondo della Coppa Piacentina DOP, magistralmente messa in atto dal Team Perini, presieduto daGiancarlo Perini. Una vera festa in piena regola, alla quale non ha voluto mancare neanche il "vecchio" capitano Claudio Chiappucci, che con il pettorale n.1 si è cimentato sul percorso di mediofondo classificandosi 48° assoluto. Valida come prova del Gran Trofeo Multipower- Coppa Lombardia, del Giro delle Regioni , della Coppa della Via Emilia e del Brevetto dell'Appennino, è riuscita a catalizzare a sé gran parte dei ciclisti del Centro Nord, che hanno invaso la cittadina emiliana domenica mattina. A dirigere l'animazione l'"Enciclopedia vivente del ciclismo" Sandro Brambilla. Come sempre ottima la logistica situata nel centro sportivo di Carpaneto, dove hanno trovato spazio tutti i servizi di segreteria, le docce, il pasta party e le premiazioni.

Gf Pace: vincono Gorini e Prati

Valtopina (Pg) – Anche questa’anno la Pace ha i suoi messaggeri. Nell’omonima granfondo, edizione numero 19, Juri Gorini del Genetik Cycling Team e Maria Cristina Prati della Cicli Matteoni Frw si aggiudicano il percorso lungo, mentre quello medio è stato firmato da Federico Castagnoli della Bicimania Terni e da Barbara Anita Manzato del Team Fausto Coppi Fermignano. Sono stati 365 gli iscritti alla manifestazione internazionale organizzata dalla Global Dream del presidente Giuseppe Bizzi e del vicepresidente Alessandro Fonti. La gara era valida come prova del Giro d’Italia Uisp, del Master Circuito Tricolore e della Coppa del Mondo Amatour.

Timpano e Coco padroni della Gf Lombardo. Liisi tra le donne

Buseto Palizzolo (TP) - Il filmato dell'arrivo della Gf Lombardo, http://youtu.be/ftzxmGq2aRM, dominata dai portacolori della Città di Misterbianco, che vedono prevalere Giuseppe Timpano, davanti al proprio compagno di squadra Salvatore Coco e Antonio Mario Colletta (Piconese Meledugno). In campo femminile successo di Liisi Rist (Michela Fanini Lombardo). La classifica della manifestazione: http://www.mysdam.it/events/event/results_25080.do

Scaramucce, volate e spettacolo. La Gf Liotto dei 2000 è un successo

A Valdagno (VI), oggi, giornata di grande ciclismo con la Granfondo Liotto che non ha tradito le aspettative. Bel tempo, percorso affascinante, start affollato e una classifica d’elite. Sul percorso lungo, 130 km e 2500 m. di dislivello, si è imposto con 3h41’56” il palermitano Giuseppe Di Salvo dopo una velocissima volata a tre con Alessandro Bertuola e Roberto Cunico. Vittoria netta al femminile invece per l’altoatesina Marina Ilmer, che si è presa il lusso di staccare di 13’ Valentina Gallo. Nel mediofondo, 102 km con 1450 metri di dislivello,  Magri e Camozzi hanno fatto il bello ed il cattivo tempo finendo nell’ordine in volata. Evidentemente oggi le altoatesine erano in giornata “si” ed infatti anche Astrid Schartmüller ha vinto per distacco su Manuela Sonzogni.

Ancora Di Salvo. Sua anche la Gf Liotto

Valdagno- La sua quinta affermazione stagionale di Giuseppe Di Salvo (Maggi 1906) la conquista alla Gf Liotto. Il siciliano ha avuto ragione di Alessandro Bertuola (Legend Miche Gobbi) e Roberto Cunico (Team Beraldo). Seguono in classifica Zen e Krys. La classifica elaborata da Mysdam: http://www.mysdam.it/events/event/results_24692.do

Foto archivio