Gio08182022

Aggiornamento:08:16:33

Back Gran Fondo

Gran fondo

Alessandra Corina: mamma e imprenditrice nella vita, ciclista per passione

Saltara (PU) – C’è un sottile filo verde che collega la vita di Alessandra Corina al mondo delle due ruote. Verde con la vegetazione delle colline della bassa Valle del Metauro in cui sorge un’antica residenza estiva degli Arcivescovi di Urbino, Villa Tombolina, che  domina la valle del Metauro dalla Gola del Furlo a Fano, antica città romana sul mare Adriatico. Un suggestivo albergo diffuso di campagna, dalle stanze raffinate e dall'atmosfera calda ed accogliente. Da Villa Tombolina al Ristorante La Greppia in quel di Montemaggiore al Metauro, un volo pindarico, non immaginario, ma tracciato dai sapori di questa terra e dall’ospitalità che distingue gli operatori della Valle del Metauro. Un sottile filo verde che ha portato Alessandra Corina a scegliere il ciclismo quale attività sportiva mirata alla riconquista della forma fisica, che poi lascia ben presto il posto alla passione, quella vera per il ciclismo. E’ sufficiente leggere l’intervista per capire che quella di Alessandra è una passione vera per il mondo delle due ruote, lontana dagli eccessi e dettata dalla voglia di confrontarsi con il mondo che la circonda per continuare a crescere, nello sport come nelle sue attività imprenditoriali che condivide con la famiglia

Gran Fondo di Loano: i ciclisti vincono contro Eolo

Loano (Sv) - I presupposti perché la 3a Granfondo Città di Loano fosse uno splendido fine settimana ciclistico c'erano veramente tutti: la gara di MTB riservata ai più piccini al sabato pomeriggio sulla spiaggia, uno splendido e ben partecipato villaggio espositivo al porto di Loano, uno splendido percorso per i granfondisti, ma anche questa volta il meteo ha deciso che i LoaBikers non potevano passarla liscia, portando su Loano, già dal sabato, un forte ventoGià dal sabato è stata una vera e propria battaglia contro le folate anche a 40 nodi (nella notte tra sabato e domenica si sono registrate raffiche anche a 60 nodi). La gara di MTB riservata ai giovanissimi, che aveva tra le liste degli iscritti quasi novanta nominativi, ha visto presentarsi sulla spiaggia di Loano, una quarantina di piccoli coraggiosi ciclisti che hanno sfidato il vento, la sabbia e temperature non certo miti. Ma alla fine i piccoli ciclisti si sono veramente divertiti. Non sono stati dello stesso gaudio i numerosi espositori che hanno dovuto chiudere i logo gazebo e ritirare la merce esposta. Un vero peccato per chi investe tempo e denaro in lunghe trasferte per essere presente alle manifestazioni.

La Fausto Coppi Selle San Marco con Alessandro Zanardi per Bimbingamba

La gran fondo ciclistica La Fausto Coppi Selle San Marco, che partirà da Cuneo il prossimo 7 luglio, anche quest’anno ha abolito le griglie di partenza a favore di unagriglia di beneficienza. L’iniziativa è partita nel 2012 e con i fondi raccolti, la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) ha ricevuto un’auto per il trasporto dei malati oncologici ai centri di cura. Anche quest’anno dunque, per partire in prima fila, davanti ad oltre 2000 ciclisti, c’è l’opportunità di contribuire con una quota disolidarietà di 100€ (150 i posti a disposizione). Per l’edizione 2013 l’organizzazione ASD FAUSTO COPPI ON THE ROAD si pone un obbiettivo bello e ambizioso: donare una (o più) handbike alla ONLUS Niccolò Campo, per il progetto “Bimbingamba”. “Bimbingamba” nasce nel 2007 da un’idea dell’ex-pilota di F1 Alessandro Zanardi, medaglia d’Oro Handbike alle Paralimpiadi di Londra 2012 e di Sergio Campo, presidente della ONLUS Niccolò Campo. Grazie al progetto “Bimbingamba”, da più di 5 anni Zanardi e Campo raccolgono fondi per dare supporto e rimettere “in piedi” tanti bimbi sfortunati.

Gran Fondo Loano: buona la prima per Pistis e Cappiello

Loano – Roberto Pistis (Team Giant SGS) si è aggiudicato la prima Gran Fondo della stagione 2013, quella di Loano. Pistis ha preceduto il materano Tommaso Elettrico (Calcagni  Sport) e Piergiorgio Camussa (Mania Bike Team). Tra le ragazze successo di Olga Cappiello (Team Cinelli Glass’Ngo) davanti a Ylenia Altomare (Team Giant SGS) e Raffaele Paolombo (Team Cinelli Glass’Ngo). Al termine della manifestazione Elettrico esprime il suo rammarico per la prova che lo ha visto protagonista assoluto, grazue ad una lunga solitaria, e sfuggitagli soltanto nel finale

La classifica della manifestazione: http://www.mysdam.it/events/event/results_24415.do;

Marche Marathon: sottoscritti 336 abbonamenti

Ancona – In 336 hanno sottoscritto l’abbonamento al circuito Marche Marathon, quando mancano ancora quaranta giorni allo start della kermesse, che si aprirà ad Ancona, domenica 10 Marzo in occasione della Gran Fondo del Conero Cinelli. L’obiettivo di eguagliare i 415 tagliandi della scorsa stagione è vicino, anche se dal primo febbraio il prezzo dell’abbonamento è salito a 150 euro. Per informazioni visitare il sito: http://www.marchemarathon.it;