Dom04052020

Aggiornamento:12:56:12

“ Surgelata” la Tiliment Marathon Bike 2020 – UCI Marathon Series

 

 

Usa questo termine Giuseppe Rossi, Presidente della ASD Polisportiva Trivium, società organizzatrice della Tiliment Marathon Bike, per comunicare ufficialmente che il prossimo 19 aprile 2020, non verrà disputata la competizione di mountain bike, inserita nel circuito Uci Marathon World Series (nonché tappa del Friuli Mtb Challenge) che si disputa tradizionalmente a Spilimbergo (Pn) e giunta alla dodicesima edizione.

Una scelta difficile, amara, molto ponderata e più volte valutata in questi giorni e presa a fianco del gruppo di lavoro e dei vari organi competenti, a livello istituzionale e sanitario. << Dico surgelata perché torneremo nel 2021 con la stessa determinazione, volontà e convinzione di sempre. La Tiliment è un appuntamento importante del calendario nazionale ed internazionale delle long distance e conosciamo l’importanza di questo evento sul nostro territorio. In questi giorni- dice Rossi- ci siamo riuniti più volte per valutare la situazione.

Tante domande, riflessioni, consultazioni. Purtroppo non abbiamo certezze su quello che è l’andamento del Coronavirus. Non c’è trasparenza, chiarezza, ma soprattutto non c’è la completa sicurezza e tranquillità dell’evolversi di questa situazione medico-sanitaria. In primis la sicurezza e la salute. Il rischio è elevato. Di solito, in questo periodo, la Tiliment vanta l’adesione di quasi 500 atleti. La paura è altissima ed anche gli stranieri non vogliono/possono venire a correre in Italia. Tanto per capirci ad oggi abbiamo solo 16 iscritti >>

Poi va aggiunto l’impegno della macchina organizzativa << Leggendo i vari decreti ci sono anche delle situazioni di priorità anche in quello che sarebbero gli accorgimenti di prevenzione sanitaria da mettere in atto. Gli operati sanitari, protezione civile, carabinieri in congedo, considerata la situazione nazionale, saranno sicuramente impegnati nella gestione dell’emergenza nazionale.

Non abbiamo la certezza, quindi, di poter garantire agli atleti e al pubblico quella sicurezza in gara che ha sempre contraddistinto la Tiliment Marathon Bike. Affermo con convinzione – conclude Giuseppe Rossi – che alla fine è stata una scelta difficile da prendere, ma supportata da ragioni oggettive, quella di annullare l’edizione 2020 della Tiliment. Davanti alla salute, è inevitabile, c’è solo una risposta da dare. Noi siamo per la salute e la sicurezza. Sono sempre state le nostre priorità. Vi aspettiamo nel 2021. Non mancate!>>

Il comitato organizzatore della Tiliment Marathon Bike ci tiene a ringraziare enti, istituzioni, sponsor, persone e volontari, che in questi giorni hanno dato la loro vicinanza alla manifestazione.