Mar07162019

Aggiornamento:03:53:24

Prima parte di stagione positiva per i ragazzi del Pit Stop Extreme Bike

 

 

Gruppo tenace ed ambizioso quello del Pit Stop Extreme Bike che ha sede a Nocera Inferiore e che guarda con fiducia ai nuovi appuntamenti agonistici dopo aver archiviato una prima parte di stagione molto redditizia.

Pit Stop Extreme Bike è una nuova realtà del ciclismo campano che si divide tra i campi gara e la realtà commerciale che ha sede a Nocera Inferiore offrendi a chi entra servizi e i migliori componenti e accessori disponibili sul mercato. Il fiore all’occhiello è FRM, la bici ufficiale della squadra. Dove si punta di più è l’officina e con l’esperienza maturata sui campi gara i clienti vengono accontentati con settaggi e assetti specifici per le gare.

Il 2019 ha segnato il ritorno sulla scena agonistica dell’élite Pasquale Sirica che si è dedicato ad assistere i suoi atleti sui campi gara insieme all’immancabile supporto della presidentessa Maria Grazia D’Anna.

A dare manforte ai quadri tecnici del team anche Luigi Sirica e Antonio Gargiulo che si fanno trovare pronti a sopperire qualsiasi problema meccanico e a rifocillare i propri atleti.

Molte soddisfazioni sono arrivate dal settore fuoristrada dove poggia l’attività principale del Pit Stop Extreme Bike: a conquistare la scena a suon di piazzamenti Ferdinando Caso e Alfronso Striano (che proviene dall’equitazione e tra i main sponsor del team) unitamente allo stesso Pasquale Sirica rientrato più motivato e più in forma che mai. La sua grinta e la sua determinazione sono gli elementi trascinatori di ottimi risultati per gli altri ragazzi del team.

Anche su strada non sono mancate le gioie con l’emergente Paolo Vecchione che ha conquistato il titolo italiano granfondo sulle strade della Sardegna ma costantemente nei primi 10 assoluti e sul podio di categoria. Anche lui si è distinto in questa prima parte di stagione con numerose prestazioni di altissimo livello assistito dalla sua compagna Dora Annunziata.

Una formazione costruita certamente per ambire a posizioni ben più importanti e la partecipazione alla Sirente Bike Marathon del 30 giugno prossimo potrebbe segnare il momento di svolta per affrontare nel migliore dei modi la seconda parte di stagione, il tutto grazie al sostegno materiale degli sponsor Agricando, C.O.I.R.E.S, La Pagnotta Pane & Co., Autoricambi Ciccone S.R.L, Sixs, Power Bar e Why Sport.