Lun05162022

Aggiornamento:07:41:02

Cycling Cafè Racing Team: Alessia Bulleri e Letizia Brufani si congedano con onore dal ciclocross ai Campionati Italiani

 

Ai Campionati Italiani di Ciclocross a Variano di Basiliano, in Friuli Venezia Giulia, il Cycling Cafè Racing Team si è comportato in modo più che dignitoso in tutte le categorie agonistiche.

Gli atleti del sodalizio laziale con sede a Ciampino, del presidente Fabio Ottaviani, hanno dimostrato in più di un’occasione di poter competere alla pari degli altri concorrenti in lizza per le maglie tricolori sia al maschile che al femminile.

Giornata da dimenticare ai Campionati Italiani, non sono riuscita ad esprimermi come volevo, il dolore alle gambe mi ha assalito per tutta la gara concludendola in sesta posizione” ha commentato la toscana Alessia Bulleri, alla luce del piazzamento ottenuto nella gara donne élite in cui ha ceduto il passo alle migliori con la vincitrice del titolo Silvia Persico, Eva Lechner, Sara Casasola, Rebecca Gariboldi e Chiara Teocchi.

Una performance di maggior prestigio è arrivata dall’atleta umbra Letizia Brufani che si è classificata al sesto posto della gara tricolore femminile under 23 da cui era partita in seconda fila in griglia di partenza e rimontare dalla ventesima posizione dopo aver accusato inizialmente una perdita di pressione delle gomme della sua bici: “Più di così non potevo fare e anche se mi dispiace non aver raggiunto l’obiettivo prefissato, sono comunque soddisfatta del mio sesto posto come miglior under 23 e tredicesima assoluta in promiscuità con le donne élite. Con i Campionati Italiani, si chiude la mia attività invernale di ciclocross, a me molto cara e che mi riempie il cuore. Sono doverosi i ringraziamenti al Cycling Cafe' Racing Team che mi ha accolto in squadra, dandomi la possibilità di fare un calendario di gare importanti in Italia e per avermi fatto confrontare in competizioni di livello internazionale all’estero”.

Per quel che concerne il resto della squadra, nella gara under 23 uomini settima posizione di Philippe Mancinelli che ha confermato i suoi progressi nelle ultime uscite agonistiche. Decima piazza per Raul Baldestein che ha colto la decima posizione dopo essere stato 21 giorni lontano dalle corse per colpa di un virus intestinale e alla partenza della gara con solo dieci giorni di allenamento nelle gambe.

Si sono distinti per l’occasione anche Flavio Mininni (28°under 23), Piergianni Cautela (20°under 23) e Ferdinando Bossis (28°élite).

Fabio Ottaviani: “Non è la prima volta che mi trovo a fare i complimenti a questi ragazzi. Questo significa che si è fatto tanto per raggiungere obiettivi importanti ma anche tramite allenamenti continui e la cura dei dettagli. Il duro lavoro paga sempre ma un ringraziamento speciale lo vorrei fare ad Alessia Bulleri e a Letizia Brufani che sono state le nostre leader al femminile ma che hanno concluso con noi il prestito temporaneo facendosi onore fino all’ultimo briciolo di energia ai Campionati Italiani. Non da meno nei nostri ringraziamenti anche i nostri partner fidelizzati New Energy Company e Organismo Ispezioni Impianti Termici che affianca gli altri partner Vidya srl, Depavision, Cliniche Leoni, Vidya Gourmet, Groupama Assicurazioni Lippa, Si.eL. sistemi elettrici, Netservice srl, Cycling Cafe’ srl, Damil components e Claim Service”.