Dom07212019

Aggiornamento:11:05:18

Back Strada Gare Haute Route Dolomites: ancora in trionfo il britannico Grant alle Tre Cime di Lavaredo

Haute Route Dolomites: ancora in trionfo il britannico Grant alle Tre Cime di Lavaredo

 

 

Parla ancora inglese la Haute Route Dolomites, la manifestazione amatoriale a tappe che questo fine settimana si sta svolgendo a Cortina. Dopo aver vinto la prima frazione da Cortina al Valparola, oggi il britannico si è imposto nella Cortina – Tre Cime di Lavaredo: 95 chilometri e 3370 metri di dislivello, con ascese a Falzarego, Giau e Tre Cime. (rifugio Auronzo, approdo reso possibile dalla collaborazione con il comune e con la locale sezione Cai che gestisce la struttura). Grant ha completato la propria fatica in 2h38'08", precedendo lo spagnolo Marco Rodero Prada (2h38'55") e l'olandese Roedi Westrate (2h40'39"). Primo italiano Simon Gergolet, con il tempo di 2h54'44". I tempi sono determinati dalla somma dei tempi ottenuta esclusivamente nei tratti cronometrati, questo per permettere una ottimale gestione del percorso sia per quanto riguarda la sicurezza degli atleti sia relativamente al traffico (i valichi sui quali la Haute Route transita non sono chiusi). Grant naturalmente guida anche la graduatoria generale con il tempo di 5h11'47": Secondo posto per Westrate (5h19'37") e terzo per Rodero (5h19'42"). Primo italiano nella generale è Alberto Maffessanti, undicesimo.

Tra le donne, la migliore al rifugio Auronzo è stata Victoria Grimmer, britannica, fidanzata di Grant e anche lei vincitrice della prima frazione. Grimmer guida naturalmente pure la generale. 
Domani, domenica 9 giugno,la Haute Route Dolomites vivrà la sua terza e conclusiva giornata. Si tratta di una sfida contro le lancette del cronometro, la Cortina – Passo Giau, 17 chilometri di sviluppo per 1160 metri di dislivello. La partenza del primo concorrente è prevista per le 8.30. 
Qui il dettaglio delle classifiche: http://www.timing4you.com/direct/hauteroutedolomites_2019/index-190.htm

Per tutte le informazioni su Haute Route Dolomites  www.hauteroute.org.