Mer08122020

Aggiornamento:09:34:27

Back Strada Gare Gp Sportivi di Poggiana: appuntamento con la 45°edizione al 2021

Gp Sportivi di Poggiana: appuntamento con la 45°edizione al 2021

 

 

E’ una di quelle decisioni che un organizzatore non vorrebbe mai trovarsi costretto ad assumere. Una scelta che diventa ancor più difficile e triste quando quell’organizzatore risponde al nome dell’appassionatissimo Giampietro Bonin e la corsa in questione è il 45° Gp Sportivi di Poggiana.

“Ho la fortuna di aver seguito in prima persona dal 1993 l’organizzazione della classica di Poggiana. In questi 27 anni di attività ininterrotta ho visto crescere questa corsa e avuto la soddisfazione di farla approdare al livello internazionale. Purtroppo, però, la situazione attuale legata alla diffusione del Covid-19 ci costringe a rimandare al prossimo anno l’appuntamento fissato per domenica 9 agosto”
ha spiegato Giampietro Bonin.

Un grande senso di responsabilità nei confronti degli atleti, dei tifosi, delle istituzioni e dei partner coinvolti nell’organizzazione, questo è quanto si percepisce nella decisione assunta dal direttivo dell’Uc Asolo Bike Poggiana diretto da Giampietro Bonin insieme al suo vice-presidente, Loris Civiero che segue di pochi giorni la decisione assunta anche da un altro gruppo organizzatore, quello di Capodarco (Fm) da tanti anni gemellato con gli uomini di Poggiana. Ben 55 erano state le richieste di partecipazione giunte sino ad oggi alla segreteria della società trevigiana da tutte le parti del mondo tra cui spiccano le 24 istanze avanzate da formazioni straniere ad ulteriore conferma del valore raggiunto dall’appuntamento di Poggiana riservato agli Under 23.

“Abbiamo atteso fino al 30 giugno che qualcosa si muovesse ma, purtroppo, ad oggi non abbiamo ancora delle indicazioni chiare e certe sulle modalità da adottare nell’allestimento della nostra corsa al fine di prevenire in ogni modo la diffusione del contagio da Coronavirus. Si tratta di un appuntamento internazionale di grande rilievo, avremmo accettato di ridurne le dimensioni e saremmo stati pronti ad adottare anche un rigido protocollo ma questo protocollo ancora non c’è e, ormai, i tempi sono troppo ristretti per consentire alla nostra macchina organizzativa di lavorare al meglio” ha sottolineato Giampietro Bonin. “Con l’amaro in bocca non ci resta che rinunciare per quest’anno al 45° Gp Sportivi di Poggiana e dare appuntamento a tutti per il 2021. Dispiace in particolare anche per tutti i nostri sponsor, che ringraziamo perchè nonostante questo periodo di difficoltà ed incertezza non ci hanno mai fatto mancare la loro vicinanza ed erano pronti come sempre a sostenere la nostra manifestazione. Come sempre ci siamo sentiti parte di una grande famiglia e sono sicuro che con questo spirito ripartiremo e costruiremo di nuovo tutti insieme una grande #starscombat2021.”.

Un rinvio, quello fissato al 2021, frutto dell’assoluta incertezza nella quale si trova ad operare l’intero mondo dello sport italiano come confermato dalle parole del direttore di corsa, Claudio Rigo: “In questi mesi abbiamo provveduto ad inviare entro i termini previsti dalle normative nazionali tutte le richieste agli Enti preposti ma, purtroppo, per ottenere le autorizzazioni è necessario che la FCI adotti le linee guide relative alle misure anti Covid-19 da mettere in campo. Queste linee guida non sono ancora disponibili e non possiamo attendere oltre: una gara come quella di Poggiana vive della passione del pubblico, della presenza di team internazionali e del sostegno di aziende di prestigio. Non possiamo improvvisare una organizzazione di questo genere nè pensare ad una accoglienza limitata nei confronti dei tanti appassionati che da sempre fanno da cornice a questa manifestazione”.

L’Uc Asolo Bike Poggiana, dunque, a malincuore, è costretta a rinunciare all’edizione 2020 del Gp Sportivi di Poggiana. La Stars Combat numero 45 si correrà nel 2021.