Gio11152018

Aggiornamento:06:41:08

Back Strada Team Settembre da incorniciare per gli esordienti e gli allievi dell’Acd Guarenna

Settembre da incorniciare per gli esordienti e gli allievi dell’Acd Guarenna

 

 

Dopo le soddisfazioni raccolte tra i mesi di luglio ed agosto con i titoli regionali su strada e pista, l’Acd Guarenna ha dato il meglio di sé in tutto il mese di settembre con una striscia di risultati positivi con gli esordienti e gli allievi andando a bersaglio anche fuori dalla regione Abruzzo.

Tra gli esordienti è stato Angelo D’Orazio a regalarsi il primo successo stagionale e in carriera tra gli esordienti primo anno al Trofeo Mosconi sulle strade di Civitavecchia nel Lazio.

Il comparto allievi ha ottenuto fior fior di soddisfazioni nella gara romagnola a Massa Lombarda (Memorial Miro Fusari) con il secondo posto di Giuseppe De Laurentiis, il quarto di Umberto Ceroli e il nono di Antonio Rocco.

Il campione regionale FCI Abruzzo in carica Giuseppe De Laurentiis è andato a segno per la prima volta a stagione in corso al Memorial Milena Nazzari a Poggio di Bretta nelle Marche gara nella quale c’è stata una straordinaria prestazione corale di tutta la squadra con il terzo posto di Umberto Ceroli, il qunto di Massimiliano Presutti, il settimo di Raffaele Trapani e il decimo di Antonio Rocco.

Vittoria sfiorata allo sprint per il duo Trapani-Rocco al trofeo Rdb a Scerne di Pineto nella gara che ha proiettato De Laurentiis vincitore finale della Challenge d’Abruzzo Allievi con l’aggiunta del terzo posto di Trapani ed anche il secondo nella classifica a punti per società.

Molto rammarico in seno al sodalizio giovanile casolano per il non svolgimento della gara juniores di fine anno (Trofeo San Francesco) causa il mancato rilascio delle autorizzazioni dalla Provincia di Chieti che ha messo ancora a nudo le difficoltà in ambito burocratico vanificando tutto il lavoro nel dietro le quinte dove erano attesi 130 corridori. Ma la ventata di risultati positivi dei ragazzi ha riportato il sorriso a tutto il direttivo presieduto da Giovanni Di Florio e dal team manager Filippo Rossetti che ora attendono di chiudere in bellezza con la Sarnano-Recanati e la Lugo-San Marino.