Lun07132020

Aggiornamento:08:54:19

Back Strada Team AS Roma Ciclismo: Everesting sul Tuscolo per il "centurione" Eugenio Rezia Loppio

AS Roma Ciclismo: Everesting sul Tuscolo per il "centurione" Eugenio Rezia Loppio

 

 

A pochi giorni dal via libera agli allenamenti su strada l’A.S. Roma Ciclismo ha arricchito il suo palmarès con una nuova impresa: l’Everesting.

Scegliere una salita e scalarla più volte fino a quando il contachilometri non segna 8848 metri, cioè l’altezza del Monte Everest.
È questo quello che – vestendo i colori giallorossi – ha fatto Eugenio Rezia Loppio (accompagnato dall’ex compagno di squadra Davide Mancini).

Non un’impresa comune, ma una sfida psicologica oltre che di gambe.
Preparazione mentale e fisica, perseveranza e passione sono gli ingredienti necessari per portare a termine l’impresa. Il piatto ovviamente si arricchisce se c’è un partner disposto ad accompagnarti e a fare da sostegno psicologico e logistico nei momenti di difficoltà.

Una scommessa più che riuscita per Davide ed Eugenio, che – non contenti di aver raggiunto la ‘cima dell’Everest’ – si sono addirittura spinti oltre: 9187 metri in 18 ore e nove minuti per il primo, 10.000 metri in 19 ore e 56 per il secondo, che hanno permesso ai due di portare a casa un risultato davvero straordinario.

Sono poco meno di cinquecento infatti i ciclisti che in Italia possono dire di aver completato l’Everesting. Ora però in questa schiera di temerari ci sono due nomi in più, e sono entrambi legati ai colori giallorossi.

 

 

Mauro Gemma - AS Roma Ciclismo