Gio04152021

Aggiornamento:09:31:52

Back Strada Team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano: 10 atlete pronte ad affrontare la stagione 2021

Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano: 10 atlete pronte ad affrontare la stagione 2021

 

 

Il rinnovato team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano, presieduto da Stefano Giugni, è pronto ad affrontare con tanto impegno e grande determinazione una nuova stagione agonistica. Nell’annata post Covi-19 l’U.C.I. Women’s Continental Team pratese è composto da dieci atlete della categoria elite: sei italiane, tre lituane ed una spagnola. “Ancora una volta siamo riusciti ad allestire una squadra elite di prim’ordine, nonostante una difficile annata 2020 fortemente condizionata dalla grave pandemia che ha colpito inesorabilmente anche il mondo del ciclismo – ha sottolineato Stefano Giugni – ci tengo a ringraziare coloro che hanno reso possibile tutto questo, partendo dai nostri preziosi sponsors, partners commerciali e sostenitori. Le nostre ragazze onoreranno la maglia che indosseranno nelle più importanti competizioni di carattere nazionale ed internazionale, cercando di conquistare i migliori risultati possibili”.

La fuoriclasse lituana Rasa Leleivyte è senza dubbio l’atleta di punta della formazione toscana, una vera e propria ‘donna-squadra’, capace di vincere un campionato del mondo nella categoria junior, un campionato europeo tra le under 23, diversi titoli di campionessa nazionale su strada e capace anche di conquistare numerosi piazzamenti in ‘top ten’ ai campionati del mondo, ai campionati europei ed in alcune tra le più importanti classiche del panorama ciclistico internazionale, tra cui il “Giro delle Fiandre U.C.I. Women’s World Tour”. Rasa, protagonista al “Campionato del Mondo di Imola 2020”, potrà contare sul prezioso supporto dell’azzurra di Ville d’Anaunia Letizia Borghesi.

Indimenticabile il trionfo della poliedrica atleta trentina nella quarta frazione del “Giro d’Italia Internazionale Femminile 2019”, la più lunga
ed importante gara a tappe dell’U.C.I. Women’s World Tour. Nell’ultima annata la Borghesi, forte anche sugli sterrati del ciclocross, è stata pedina fondamentale per il trionfo della nazionale italiana al “Campionato Europeo Under 23” di Plouay (Francia), cogliendo anche un undicesimo posto nell’affollato sprint finale.

Tra le altre atlete riconfermate troviamo la talentuosa figlia d’arte Sofia Collinelli, che ha debuttato nella massima categoria nel 2020 dopo gli straordinari risultati ottenuti da junior, soprattutto i titoli tricolori, europei e mondiali su pista. Nella stagione appena trascorsa ha dimostrato le sue ottime doti da sprinter conquistando due brillanti quinti posti in altrettante frazioni del “Dubai Women’s Tour Internazionale U.C.I. 2.2”.

La toscana Giulia Marchesini, invece, ha indossato la maglia del team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano fin dalla categoria junior, dimostrando di essere una pedina fondamentale per i trionfi delle più esperte compagne di squadra. Nella stagione 2019 la Marchesini è balzata agli onori della cronaca sportiva grazie alla lunga fuga al “Giro delle Fiandre U.C.I. Women’s World Tour”, durata una novantina di chilometri. Nel 2020 ha colto un ottimo settimo posto nella tappa più impegnativa del “Dubai Women’s Tour U.C.I. 2.2”, finendo ai piedi del podio nella graduatoria generale riservata alle giovani e sfiorando la ‘top ten’ nella classifica generale assoluta.

La possente passista e forte cronowomen Gemma Sernissi, alla sua terza annata con il team diretto in ammiraglia da Paolo Baldi e da Matteo Ferrari, è pronta a dimostrare il suo grande valore anche nella massima categoria, dopo i tanti trionfi conquistati da allieva e da junior.

 

Il gradito ritorno in casa Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano è rappresentato dalla veronese di Tregnago Valentina Scandolara. La trentenne atleta originaria di Soave (VR), nata il 1° maggio del 1990, ha già vestito la casacca dell’U.C.I. Women’s Continental Team pratese nella stagione 2010 ed in questo ultimo decennio è stata senza dubbio una tra le più rappresentative atlete del ciclismo azzurro. La Scandolara, pluri-campionessa italiana su strada, pista e nel ciclocross, ha conquistato due titoli di campionessa europea tra le junior, un titolo continentale in pista tra le under 23, una medaglia d’argento al Campionato del Mondo Cronosquadre di “Ponferrada 2014”, ha preso parte a ben otto edizioni del “Giro d’Italia” ed ha difeso la maglia della nazionale in quattro Campionati del Mondo, sfiorando la grande impresa iridata nella rassegna statunitense di “Richmond 2015”. Valentina ha potuto accumulare uno straordinario bagaglio di esperienza militando in prestigiose formazioni quali: Safi – Pasta Zara – Titanedi (2009), Team Gauss – RDZ – Ormu (2011), S.C. Michela Fanini – Record – Rox (2012) MCipollini – Giordana (2013), Orica – AIS (2014-2015), Cylance Pro Cycling (2016), WM3 Energie (2017), Team TIBCO – SVB (2018) e Cogeas – Mettler Pro Cycling Team (2019). In queste squadre, appartenenti a tre diversi continenti (Europa, Oceania ed America), la Scandolara è diventata spalla ideale di assolute fuoriclasse del ciclismo internazionale tra cui: Marianne Vos, Katarzyna Niewiadoma, Amanda Spratt, Emma Johansson e Diana Ziliute, solo per citarne alcune.

Tra gli altri volti nuovi ci sono Inga Cilvinaite, coniugata Cesuliene, una delle atlete lituane più rappresentative, che porterà nel team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano una straordinaria dose di esperienza maturata in dodici anni di grande ciclismo internazionale. Nel 2020 la Cilvinaite-Cesuliene ha colto il titolo di campionessa nazionale lituana su strada e la medaglia di bronzo nella prova contro il tempo.

La ventiduenne Olivija Baleisyte, invece, è la giovane speranza del ciclismo lituano. Nell’ultima stagione agonistica l’atleta di patron Giugni, specialista delle gare su pista, ha preso parte al Campionato del Mondo di Imola, al Campionato Europeo Under 23 di Plouay (Francia), ed al “Giro Rosa U.C.I. Women’s World Tour”, vestendo la maglia dell’Astana Women’s Team.

Cristina Martinez Bonafé, nata a Valencia il 2 Gennaio del 1996, ha già accumulato una buona dose di esperienza militando nelle più forti formazioni spagnole e prendendo parte alle più prestigiose competizioni del calendario ciclistico internazionale. La Martinez Bonafé, che nella sua carriera agonistica ha già partecipato a due edizioni del “Campionato del Mondo” (Ponferrada 2014 ed Innsbruck 2018) e ad altrettante del “Campionato Europeo” (Nyon 2014 e Tartu 2015), è una scalatrice di indubbio valore, sempre ben piazzata nelle graduatorie
finali di alcune tra le più pretigiose corse a tappe, tra cui la “Euskal EmakumeenBira U.C.I. 2.1”, la “Setmana Ciclista Valenciana U.C.I. 2.2”, il “Tour de Bretagne U.C.I. 2.2”, la “Gracia-Orlova U.C.I. 2.2” e la “Emakumeen Bira U.C.I. WWT”.

La ‘piccola grande’ promessa azzurra, infine, è Giada Borghesi, sorella minore di Letizia e pronta a dare il massimo all’esordio tra le elite. La Borghesi ha già dimostrato il suo enorme talento nelle categorie giovanili, dove ha colto numerose vittorie ed infiniti piazzamenti nelle gare su strada, MTB e nel ciclocross.

L’esordio in gara del team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano ci sarà il prossimo fine settimana nella prima edizione del “Trofeo Città di Ceriale”. La manifestazione, voluta dal Gruppo Sportivo Loabikers, andrà in scena nella tarda mattinata di sabato 27 febbraio sulle strade liguri in provincia di Savona. Il primo appuntamento con l’U.C.I. Women’s World Tour, invece, è fissato nel cuore di Siena sabato 6 marzo con l’edizione 2021 della “Strade Bianche Women Elite U.C.I. WWT”.

 

ORGANIGRAMMA AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO 2021

– PRESIDENTE: Stefano Giugni
– VICEPRESIDENTE: Gina Serenella Toffoli
– DIRETTORI SPORTIVI: Paolo Baldi e Matteo Ferrari
– MEDICO SOCIALE: Dott. Roberto Rempi
– MASSAGGIATORE:Alessio Beccari
– MECCANICO: Riccardo Orcesi
– ADDETTO STAMPA E FOTOGRAFO: Flaviano Ossola

ATLETE ELITE:

– Baleisyte Olivija (Lituania, 3 Settembre 1998) – Nuova
– Borghesi Giada (Italia, 27 Novembre 2002) – Nuova, all’esordio tra le Elite
– Borghesi Letizia (Italia, 16 Ottobre 1998) – Riconfermata
– Cilvinaite-Cesuliene Inga (Lituania, 14 Febbraio 1986) – Nuova
– Collinelli Sofia (Italia, 24 Agosto 2001) – Riconfermata
– Leleivyte Rasa (Lituania, 22 Luglio 1988) – Riconfermata
– Marchesini Giulia (Italia, 14 Maggio 1998) – Riconfermata
– Martinez Bonafé Cristina (Spagna, 2 Gennaio 1996) – Nuova
– Scandolara Valentina (Italia, 1 Maggio 1990) – Nuova
– Sernissi Gemma (Italia, 6 Marzo 2000) – Riconfermata