Ven10072022

Aggiornamento:10:16:04

Back L'altro pedale Ciclocross Il ciclocross di Scorzè incorona Fontana e Realini

Il ciclocross di Scorzè incorona Fontana e Realini

Scorze CX22 Press 154

 

 

Scorzè ha ospitato una delle grandi classiche del ciclcoross italiano. In terra veneziana si è corso il 47° Gran Premio Cartoveneta, 11^ tappa del Trofeo Triveneto, allestito con maestria dal C.S. Libertas Scorzè presieduto da Mario Pollon.

Giornata fredda e nebbiosa ma terreno di gara molto più “soft” delle passate edizioni, privo del fango o del ghiaccio che lo hanno reso spesso molto selettivo.

La gara open ha avuto un dominatore assoluto. Filippo Fontana, dopo le prime tornate regolari, ha ingranato la sesta e non ha avuto più rivali. Il trevigiano del Centro Sportivo Carabinieri ha inflitto quasi un minuto a Danir Colledani (Mmr Factory) e più di 2 minuti a Samuele Leone (Selle Italia Guerciotti).

Superiorità assoluta anche in campo femminile dell’abruzzese Gaia Realini. La beniamina della Selle Italia Guerciotti ha inflitto distacchi abissali, dimostrando un colpo di pedale in continua crescita. 2^ posizione assoluta per la juniores Federica Venturelli. La lombarda, già sul podio quest’anno in Coppa del Mondo, ha voluto dare un segnale chiaro in vista dell’appuntamento più importante della stagione. 3^ posizione assoluta per la valdostana Nicole Pesse (Rudy Project).

Tra gli juniores è stata sfida incertissima tra Eros Cancedda, Tommaso Tabotta e Edoardo Bolzan che hanno condotto l’intera competizione. Nel testa a testa conclusivo l’ha spuntata il milanese Cancedda (Selle Italia Guerciotti) su Tabotta (Dp66 Giant Smp) e Bolzan (Winnerbike).

Tra gli allievi, prova maiuscola dell’allievo 1° anno Luca Vaccher (Mosole). L’atleta trevigiano ha trionfato mettendo la propria ruota davanti a quelle degli avversari del 2° anno. 2^ posizione assoluta, 1° degli allievi del 2° anno, per il friulano Andrea Montagner (Dp66).

Testa a testa bellissimo anche nella competizione femminile degli allievi con protagoniste la friulana Martina Montagner (Dp66) e la veneziana di Scorzè Alice Bulegato (Sportivi del Ponte) che nel finale, a causa di una scivolata, ha dovuto arrendersi allo sprint vincente dell’avversaria.

Tra gli esordienti nuova prestazione maiuscola di Leonardo Zanandrea (Mosole). Al femminile successo della compagna di squadra Giorgia Pellizotti sulla brava ragazza del 1° anno Nicole Righetto (Velociraptors) che ha stupito tutti nel primo confronto con le avversarie più grandi.

Tra i Master vittorie di Marco del Missier (Dp66) nella Fascia 1, di Graziano Bonalda (Stm) nella Fascia 2, di Gianfranco Mariuzzo (Mtbsantamarinella) nella Fascia 3 e di Chiara Selva (Spezzotto) nelle Masterwoman.

Informazioni per i Media: Ricordiamo che è attiva per tutto il Torneo la Cartella Onedrive dove potrete trovare comunicati, anteprime nel pre gara e classifiche, foto gallery utilizzabili con credit e comunicati nel post gara.

https://1drv.ms/f/s!AFWTjA7UUB_RiOE-

Ufficio Stampa Trofeo Triveneto

 

Scorze CX22 Press 185