Dom07032022

Aggiornamento:06:59:43

Back L'altro pedale Pista Tricolori Juniores a Noto: i vincitori della prima giornata di gare in pista

Tricolori Juniores a Noto: i vincitori della prima giornata di gare in pista

JUNIORES NOTO CAMP ITALIANI PISTA VELOCITA A SQUADRE 2022 1

 

 

Sono cominciati il 14 giugno al velodromo di Noto i Campionati Italiani su Pista Juniores maschile e femminile che proseguiranno fino a giovedì 16 giugno. Nella prima giornata di gare sono stati assegnati ben 10 titoli.

CORSA A PUNTI JUNIORES - Il milanese Dario Igor Belletta (Pool Cantù-GB Team), campione del mondo nell'eliminazione lo scorso anno al Cairo, ha dominato la prova andando a vincere con 47 punti il titolo italiano davanti a Filippo Fiorentini della Sidermec F.lli Vitali (17) e all’altro lombardo Juan David Sierra della Biringhello (11).

CORSA A PUNTI DONNE JUNIOR - Successo per la friulana Giorgia Serena (Team Lady Zuliani). La 18enne di Bagnara Arsa (Udine), ha collezionato 28 punti, precedendo la ravennate Valentina Zanzi della VO2 Team Pink (22) e la trevigiana Elisa De Vallier della Conscio Pedale del Sile (16).

ELIMINAZIONE JUNIORES - Il brianzolo Matteo Fiorin (Pool Cantù – GB Junior) ha avuto la meglio su Lorenzo Anniballi (Sidermec F.lli Vitali). Medaglia di bronzo per il veneto Alessio Delle Vedove (Borgo Molino Vigna Fiorita).

ELIMINAZIONE DONNE JUNIOR - Vittoria lombarda anche in campo femminile nell’Eliminazione con la bergamasca Elettra Paganelli (Gs Cicli Fiorin) che supera la toscana Ilaria Leardini (Zhiraf). Terza la piemontese Martina Sanfilippo (VO2 Team Pink).

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE JUNIORES - Il ligure Luca Giaimi (Team F.lli Giorgi) percorre i 3000 metri in 3’33″858 battendo in finale il veneto Alessio Delle Vedove (Borgo Molino Vigna Fiorita - 3’34″489). Etienne Grimod (Pool Cantù GB Junior) vince il bronzo in 3’41″904 superando nella finalina l'umbro Tommaso Alunni (Team Fortebraccio) 3’45″421.

 

JUNIORES NOTO CAMP ITALIANI PISTA INSEGUIMENTO INDIVIDUALE 2022 5

 

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE DONNE JUNIOR - La cremonese Federica Venturelli mantiene fede ai pronostici e conquista il titolo coprendo la distanza di 2000 metri in 2’33″142 e superando Francesca Pellegrini (Valcar Travel & Service), 2’41″526. Bronzo per la friulana Giulia Valotto (Conscio Pedale del Sile) in 2’42″917 che nella finalina ha avuto la meglio della romagnola Sara Pepoli (2’44″107).

VELOCITÀ A SQUADRE DONNE JUNIOR - Vittoria Grassi (VO2 Team), Asia Rabbia e Camilla Marzanati (Racconigi Cycling Team), hanno vinto la Velocità a squadre Donne Junior, portando il Piemonte sul gradino più alto. Superata in finale l’Emilia Romagna (Gaia Bolognesi, Sara Pepoli e Valentina Zanzi). Bronzo per le toscane Beatrice Bertolini, Alessia Paccalini e Serena Semoli.

VELOCITÀ A SQUADRE JUNIORES - Matteo Fiorin (Pool Cantù-GB Junior), Milo Marcolli (Biringhello) e Angelo Monister (Team F.lli Giorgi) per la Lombardia hanno battuto in finale il terzetto del Piemonte (Filippo Borello, Matteo Grosso e Stefano Antonio Minuta). La medaglia di bronzo è finita al collo dei ragazzi dell’Emilia Romagna con Alessandro Nazzani, Lorenzo Anniballi e Marco Morgante.

KEIRIN JUNIORES - Il trentino Mattia Predomo (Campana Imballaggi Geo&Tex) ha vinto il titolo del keirin, disciplina che ha chiuso al prima giornata di gare, davanti all’emiliano Marco Morgante (Team Nial Nizzoli) e al lombardo Milo Marcolli della Biringhello.

KEIRIN DONNE JUNIOR - La piemontese Asia Rabbia (Racconigi Cycling Team) colleziona il secondo titolo dopo quello della Velocità a squadre. Argento per Gaia Bolognesi (Ciclismo Insieme) e medaglia di bronzo per Rebecca Vezzosi della società VO2 Team Pink.

(da bicitv.it)

Nella foto in alto: il podio della velocità a squadre uomini; sotto: quello dell'inseguimento individale uomini