Dom07142024

Aggiornamento:08:50:06

Domenica 7 luglio il ritorno del circuito Mtb Abruzzo Cup a Castel del Monte per la Gran Sasso Marathon Mtb

 

L’appuntamento con la mountain bike torna puntuale domenica 7 luglio a Castel del Monte sotto il marchio di Mtb Abruzzo Cup.

La passione per le ruote grasse è il motivo conduttore della Gran Sasso Marathon Mtb con la collaudata ed esperta organizzazione del Bike Team Bucchianico che vuole ricordare per il secondo anno di fila il compianto Angelo D’Onofrio, membro del comitato organizzatore, dirigente di gran valore molto conosciuto nell’ambiente del fuoristrada abruzzese e non solo.

Confermati i due percorsi marathon di 61 chilometri e point to point di 40 chilometri. Nello specifico, dal borgo di Castel del Monte (partenza alle 9:30 da via della Vittoria), la marathon raggiunge Capo di Serra a quota 1.700 metri circa, lambisce la piana del Voltigno attraversando il bosco Cabonieri per poi proseguire per la Vallestrina fino al rifugio Ricotta. Da qui intercetta la SR17bis di Campo Imperatore per poi attraversare i Prati di Cretarola. Quindi si percorre il meraviglioso canyon alle pendici del Monte Bolza al cospetto del Monte Camicia, per poi risalire alla Sella di San Cristoforo (quota 1680 metri circa). Si prosegue per strade sterrate ed un brevissimo tratto della SP tra Santo Stefano di Sessanio e Campo Imperatore. Attraverso queste carrozzabili ben marcate, si raggiungono prima Santo Stefano di Sessanio e poi Rocca Calascio. Dopo aver attraversato anche la Valle Polmonara, si rientra a Castel del Monte. La point to point (aperta anche alle e-bike/bici a pedalata assistita) tocca solamente Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio e Valle Polmonara per tornare al punto di partenza. In località Fonte del Cane è situata la deviazione con cancello orario alle 11.30: i ritardatari del percorso marathon verranno deviati direttamente nel tracciato granfondo.

Speciale cura è stata posta anche nei servizi pre e post gara con il servizio cronometraggio, le docce, il lavaggio bici, le premiazioni ai primi tre assoluti e ai primi cinque di categoria, il servizio ristoro lungo i due tracciati di gara, il ristoro a fine gara e il pasta party finale.