Gio07182024

Aggiornamento:06:07:30

Back Strada Gare A Recanati, il Giro delle Marche in Rosa ha le prime due regine del cronoprologo: Valentina Zanzi tra le junior e Beatrice Rossato tra le open

A Recanati, il Giro delle Marche in Rosa ha le prime due regine del cronoprologo: Valentina Zanzi tra le junior e Beatrice Rossato tra le open

 

 

Pollice su per la BFT Burzoni che ha avviato nel modo migliore il Giro delle Marche in Rosa con Valentina Zanzi così come per la Isolmant Premac Vittoria con Beatrice Rossato tra le under 23-élite: questo il responso del prologo a cronometro cittadino andato in scena per la quarta volta in sei edizioni a Recanati.

Su un percorso insidioso di soli 3 chilometri tra le vie del centro storico recanatese e con continui cambi di ritmo, Zanzi ha sorpreso tutti conquistando il miglior tempo assoluto con l’incredibile crono di 4’43”05 facendo meglio delle ragazze under 23-élite. Alle spalle di Zanzi tra le junior si sono classificate Sara Luccon dell’UC Conscio-Pedale del Sile (4’50”56) e Alessia Zambelli della Isolmant Premac Vittoria (4’52”83).

 

 

Su un percorso insidioso di soli 3 chilometri tra le vie del centro storico recanatese e con continui cambi di ritmo, Zanzi ha sorpreso tutte le dirette avversarie conquistando il miglior tempo assoluto con l’incredibile crono di 4’43”05, facendo meglio delle ragazze under 23-élite. Alle spalle di Zanzi, tra le juniores, si sono classificate Sara Luccon dell’UC Conscio-Pedale del Sile (4’50”56) e Alessia Zambelli della Isolmant Premac Vittoria (4’52”83).

Tra le donne under 23-élite, il cronometro ha fatto segnare 4’46”18 per Beatrice Rossato della Isolmant Premac Vittoria, avendo la meglio sulla compagna di squadra Asia Zontone (4’46”25) e sull’atleta della Repubblica Ceca Eliska Kvasnickova della Born to Win-Zhiraf (4’48”50). Per la veneta Rossato è il secondo miglior tempo assoluto, 3 secondi dietro la polivalente Zanzi, atleta romagnola specialista nelle prove contro il tempo individuale a squadre, di recente medaglia di bronzo nella corsa a punti e argento nell'inseguimento a squadre ai Mondiali di Calì in Colombia.

Al termine della breve cronometro, in presenza dei rappresentanti dell'amministrazione comunale di Recanati con in testa il sindaco Antonio Bravi, sono state assegnate le prime maglie di leader con Zanzi padrona della maglia rosa della classifica generale e di quella bianca per le juniores, unitamente a Kvasnickova leader delle straniere con la maglia gialla sulle spalle.

 

 

CLASSIFICA CRONOPROLOGO DI RECANATI

1° Valentina Zanzi (Bft Burzoni VO2 Team Pink) 3 chilometri in 4’43”05 media 38,160 km/h

2° Beatrice Rossato (Isolmant Premac Vittoria) 4’46”18

3° Asia Zontone (Isolmant Premac Vittoria) 4’46”25

4° Eliska Kvasnickova (Born to Win Zhiraf) 4’48”50

5° Sara Pepoli (Isolmant Premac Vittoria) a 4’48”57

6° Sara Pellegrini (Club Corridonia) 4’48”91

7°Angela Oro (Team Mendelspeck) 4’49”80

8° Sara Luccon (Conscio Pedale del Sile) 4’50”56

9° Michela De Grandis (Team Mendeslpeck) 4’51”30

10° Elisa De Vallier (Acca Due O-Manhattan) 4’51”72

11° Francesca Pisciali (Team Mendelspeck) 4’52”53

12° Alessia Zambelli (Isolmant Premac Vittoria) 4’52”83

13° Anita Baima (Bft Burzoni VO2 Team Pink) 4’52”99

14° Elisa Valtulini (GB Junior Team Piemonte) 4’53”32

15° Elena Contarin (Acca Due O – Manhattan) 4’53”93

 

 

Foto di Flaviano Ossola (Pedale Rosa)