Sab01282023

Aggiornamento:10:04:08

Back Strada Team

Team

Ecco le 16 atlete del nuovo UAE Development Team

 

Saranno sedici le atlete del ‘neonato’ UAE Development Teamil team di sviluppo femminile del UAE Team ADQ che ha come obiettivo quello di sviluppare i migliori talenti del mondo e dare un’opportunità alle giovani atlete di esordire nella categoria Elite.

Un progetto internazionale, come dimostra la provenienza delle atlete, che arrivano da nove nazioni diverse, tra cui gli Emirati Arabi, che hanno deciso di esprimere il proprio potenziale con i colori del UAE Development Team (nella foto di Manuela Heres. Da sinistra: Rubens Bertogliati, Francesca Pellegrini, Laura Tomasi, Zahra Hussain, Camila Garcia, Safiya Alsayegh, Sophia Zwaan, Erica Magnaldi e Valentino Villa).

Le atlete del UAE Development Team avranno modo di testarsi ai massimi livelli grazie a un calendario ricco di gare internazionali, ma non solo: durante la stagione, le più forti atlete del team sviluppo avranno l’opportunità di gareggiare nel World Tour insieme alla squadra UAE Team ADQ.

“In questo modo soddisferemo le aspettative e le necessità sia delle atlete molto forti, ma anche della maggioranza delle ragazze che invece ha bisogno di più tempo per crescere”, ha spiegato Valentino Villa, team manager della UAE Development Team e fondatore del Team Valcar, la squadra capace di lanciare campionesse come Chiara Consonni e Silvia Persico.

“Lavoreremo in collaborazione con il UAE Team ADQ”, continua Valentino Villa. “Formeremo le giovani atlete grazie ad uno staff internazionale di alta qualità composto dai direttori sportivi Sergey Lagutin, Andrea Mariani e Anna Badegruber, dai meccanici Stefano Casiraghi, Andrea Stucchi e Vitaliy Buts e dai massaggiatori Andrea Tessaro e Eros Colombo”.

Il roster del UAE Development Team

Uno staff che aiuterà nella crescita una squadra composta dalle italiane Beatrice Caudera, Carlotta Cipressi, Sara Fiorin, Federica PiergiovanniEmma Redaelli. Insieme a loro ci saranno anche la lettone Anastasia Carbonari, l’ucraina Yuliia Biriukova, l’estone Elisabeth Ebras (atleta che correrà nella gara di ciclocross di Benidorm, Spagna), la pistard irlandese Lara Gillespie, le sorelle Huda e Zahra Hussain degli Emirati Arabi, la sprinter australiana Lauren Perry, la svizzera Linda Zanetti e la scalatrice olandese Sophia Zwaan. Suscitano infine grande interesse i debutti della tre volte Campionessa Mondiale MTB XCE Gaia Tormena e della Campionessa d’Europa inseguimento a squadre Francesca Pellegrini.

Altri articoli...