Lun01302023

Aggiornamento:09:37:40

Back L'altro pedale Ciclocross Silvia Persico e Federico Ceolin timbrano il Gran Premio Valfontanabuona

Silvia Persico e Federico Ceolin timbrano il Gran Premio Valfontanabuona

 

 

Prima apparizione dell’anno e primo successo in maglia tricolore per Silvia Persico, che ha debuttato con un successo al 2° Gran Premio ValfontanabuonaSuccesso solitario per la bergamasca, così come perFederico Ceolin (Beltrami Tsa), che dopo l’exploit di Brugherio si ripete in un’altra prova internazionale.

Dopo quanto visto a Castello di Serravalle, c’era tanta attesa per vedere all’opera gli Elite, dove in lizza per la vittoria c’erano Ceolin, il vincitore della scorsa settimana Nicolas Samparisi, Marco Pavan, Antonio FolcarelliFilippo Agostinacchio. Il primo ad abbandonare i sogni per la vittoria è proprio il valdostano della Selle Italia Guerciotti, appiedato da un problema al cambio dopo poco più di 100 metri di gara. Bravissimo il ragazzo diretto da Vito Di Tano a non darsi per vinto e recuperare posizioni furiosamente fino al quinto posto finale. Davanti a lui, però, i giochi erano già fatti. Ceolin, infatti, se ne andava nel corso del quarto giro, scrollandosi di ruota l’ingombrante presenza del piemontese Pavan. Alle sue spalle, la lotta per la terza piazza del podio se l’aggiudicava il valtellinese Samparisi, con Folcarelli quarto.

Successo solitario anche per Silvia Persico, capace di prendere il largo nel secondo dei cinque giri in programma. Partenza decisa per la bergamasca della FAS Airport Services, alla cui scia restava solo l’azzurrina U23 Asia Zontone. La friulana del Jam’s Bike Team Buja, però, pagava lo sforzo e veniva recuperata a metà gara da Carlotta Borello (DP66 Giant SMP), la quale calava nel finale dovendosi accontentare della terza posizione.

Ad aprire il programma del 2° Gran Premio Internazionale Valfontanabuona sono state però le due prove riservate agli Junior.

In campo maschile a gioire è stato Elian Paccagnella (Zanolini Sudtirol), che come successo una settimana fa a Castello di Serravalle, si è dimostrato in uno splendido momento di forma. Alle sue spalle il veronese Ettore Prà (Hellas Monteforte) e i friulani della DP66 Giant SMP Tommaso CafueriStefano Viezzi.

Elian Paccagnella vince il GP Valfontanabuona

Una gara decisa già nel corso del terzo dei sei giri in programma, momento in cui il biker trentino ha salutato la compagnia del quartetto filando verso un nuovo successo.

Non meno ficcante è stata l’azione della toscana di origini albanesi Nelia Kabetaj (Zhiraf Guerciotti) che si è presa la soddisfazione di vincere da primo anno in categoria la gara internazionale ligure, lasciandosi alle spalle nientemeno che la bassanese Federica Venturelli (Selle Italia Guerciotti) e un’altra ragazza classe 2006, la bresciana Arianna Bianchi (Guerciotti Development).

Nelia Kabetaj vince il GP Valfontanabuona – credit Amaglio

ORDINE D’ARRIVO ELITE

1. Federico Ceolin (Beltrami Tsa) 1:00:29
2. Marco Pavan (Team Cingolani) 00:17
3. Nicolas Samparisi (Kmt Alchemist) 00:25
4. Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) 00:26
5. (Selle Italia Guerciotti Elite) 00:38
6. Lorenzo Zamparisi (Kmt Alchemist) 00:51
7. Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti) 01:48
8. Daniel Thibault (Fima Industrie) 02:07
9. Fabio Bassignana (Beltrami Tsa) 02:23
10. Tommaso FErri (Sorgente Pradipozzo)

ORDINE D’ARRIVO DONNE ELITE

1. Silvia Persico (FAS Airport Services)
2. Asia Zontone (Jam’s Bike Team Buja)
3. Carlotta Borello (DP66 Giant SMP)
4. Giada Borgesi (Team Lapierre Trentino)
5. Sohie Auer (Zanolini Sudtirol)
6. Giorgia Giannotti (Vallerbike)
7. Marta Zanga (Beltrami Tsa)
8. Alice Papo (DP66 Giant SMP)
9. Anna Oberparleiter (Zanolini Sudtirol)
10. Giulia Bertoni (Ucla 1991)

ORDINE D’ARRIVO JUNIORES

1. Elian Paccagnella (Zanolini Sudtirol)
2. Ettore Prà (Hellas Monteforte)
3. Tommaso Cafueri (DP66 Giant SMP)
4. Stefano Viezzi (DP66 Giant SMP)
5. Edoardo Bonafini (A favore del ciclismo)
6. Nicholas Travella (Selle Italia Guerciotti Elite)
7. Alessandro Dante (Guerciotti Development)
8. Tommaso Bosio (Guerciotti Development)
9. Samuele Scappini (Team Fortebraccio)
10. Christian Fantini (Ktm Alchemist)

ORDINE D’ARRIVO JUNIORES

1. Nelia Kabetaj (Zhiraf Guerciotti)
2. Federica Venturelli (Selle Italia Guerciotti Elite)
3. Arianna Bianchi (Guerciotti Development)
4. Elisa Lanfranchi (Ktm Alchemist)
5. Vittoria Rizzo (STM Asd)
6. Greta Pighi (A favore del ciclismo)
7. Alice Sabatino (Jam’s Bike Team Buja)
8. Tanya Donati (Jam’s Bike Team Buja)
9. Giada Martinoli (Ale Cycling Team)
10. Gaia Santin (DP66 Giant SMP)

www.bicitv.it