Dom07032022

Aggiornamento:06:59:43

Back L'altro pedale Giovani Memorial Mauro Cristofori: la carica dei "100" baby a Monterosi

Memorial Mauro Cristofori: la carica dei "100" baby a Monterosi

 

 

Cresce nei numeri il Memorial Mauro Cristofori che domenica scorsa ha visto arrivare a Monterosi quasi 100 giovanissimi per contendersi le tante coppe messe in palio dall’Asd Obiettivo Ciclismo giovanile, società di ex ciclisti laziali che da qualche anno si dedica alla promozione del ciclismo baby supportata dalla consorella ASD Corridori per sempre. L’evento, inserito nel circuito Lazio Baby Road Spring , era dedicato a Mauro Cristofori, una caro amico del gruppo organizzatore, ex ciclista anche lui, scomparso da qualche anno. E Domenica a Monterosi c’era la vedova Stefania Neri , il figlio Riccardo e tanti amici che lo hanno ricordato con immutato affetto. Non poteva mancare all’evento il primo cittadino di Monterosi, il dottor Sandro Giglietti, che ha messo a disposizione tutta la sua amministrazione per rendere perfetta la giornata dedicata a Mauro. Assieme a lui il presidente della Pro Loco Vittorio Totonelli. Nella riunione pre gara hanno portato il saluto della società organizzatrice il presidente Giorgio Fiaschi e Franco Schiavoni che hanno ringraziato le società arrivate a Monterosi, il Comune e la Pro Loco di Monterosi, la Polizia Municipale e tutti quelli che hanno lavorato intorno all’evento. In perfetto orario hanno aperto la manifestazione le piccole mascotte della fascia MPG che hanno strappato applausi a scena aperta da tutti i presenti. Poi è stata la volta dell G1 e via via tutte le altre categorie della fascia Giovanissimi. Nel dopo gara spazio alla premiazione con un’interminabile consegna di coppe, medaglie e trofei a tutti i giovani biker. La classifica per la società più numerosa al via se l’è aggiudicata il Team Nereggi Coratti mentre in quella di rendimento ha prevalso il Team Bike Terenzi con la sua diesse Vanessa Casati a ritirare il premio. La seconda posizione dei team è andata ai campani del Team Cesaro mentre in terza posizione sono finiti i pontini della Logistica Ambientale. Gradito ospite della giornata l’ex prof Valerio Agnoli nelle vesti genitore del piccolo Luis Leon. Presenti a Monterosi molti ex ciclisti che duellavano con Mauro Criostofori sulle strade laziali negli anni 70/80 e fra questi: Giorgio Fiaschi, Franco Schiavoni, Alfio Sciuto, Alberto Ciaccafava, Marco Quinzi, Armando Leoncelli, Francesco Tassoni, Luigi Bielli, Fabrizio Ioannilli, Pino Pedico, Luigi Orlandi, Gianfranco Cannone, Fabio Cesarini, Augusto Borgia, Fortunato Biondi e Fabio Di Giovenale. A rappresentare il CR Lazio il presidente Maurizio Brilli, il suo vice Tony Vernile , il consigliere Alfio Sciuto e il presidente della Commissione Giovanile Regionale Peppino Carlino. Presenti anche il CP di Roma, con il presidente Mascitti e il consigliere Ciccolini, e il CP Frosinone con il vice presidente Retarvi. Il ringraziamento di chiusura da parte dell’Asd Obiettivo Ciclismo Giovanile e di Stefania Neri è stato rivolto a tutti i sostenitori della manifestazione: Monterosi Run, Procacci Monterosi, Lazio Club Caprarola 1900, Gioielleria Formica Nepi, MP Top Market Nepi, La Dispensa di Birichella Viterbo, Delfino Srl Monterosi, Cicli Montanini, Carrefour Market Nepi, Calzoleria Pazzetta, Tabaccheri Luigi Mariani, Giacomini Water Emotion. Con la tappa di Monterosi il circuito Lazio Baby Road Spring è entrato nella fase finale che vede ormai solo due tappe prima della conclusione. Il 26 Giugno sarà la Ciclistica Isola Liri Leone Team ad organizzare il Memorial Sbordone a Sora e sette giorni dopo il 3 Luglio toccherà ai Ciclisti Sorani mettere in scena, sempre a Sora, l’atto finale della challenge dedicata alla strada Giovanissimi.