Mar06252024

Aggiornamento:05:36:20

Back L'altro pedale Giovani A Cimana dei Presani-Villa Lagarina la 4^ KID RACE MTB

A Cimana dei Presani-Villa Lagarina la 4^ KID RACE MTB

 

 

Forti dell’esperienza accumulata, nell’organizzare la “4^ KID RACE MTB”, a Cimana dei Presani-Villa Lagarina, in una giornata finalmente di sole a quota 1117 mt., abbiamo potuto contare su una Squadra di Volontari, professionali, disponibili e tutti con il proprio compito! Si sono presentati in 270 tra giovanissimi e promozionali con società Trentine, Alto Atesine, e Venete, con tantissimo pubblico; stimare un migliaio di persone e forse per difetto.

Percorso tutto fuoristrada, volutamente alla portata di tutti, ma comunque selettivo e impreziosito dalla nuova “chiocciola” che obbligava a guidare, rilanciare, usare il cambio; giro di 950 mt. con 30 mt di dislivello per G5 e G6, ridotto a 550 mt e senza la seconda salitina per i G3 e G4, 400 mt appena ondulati per G1 e G2, come per i “promo”, da ripetere una o più volte. Nove gare e partenze, con ben 3 dedicate alle sole femminucce, perché potessero sfidarsi senza essere condizionate e/o ostacolate, dai maschietti pari età. Ottima la collaborazione con il Collegio di Giuria guidato dalla Presidente Arman; super precisi e super veloci, senza praticamente pause. Le gare giovanili, tutte combattute ed indecise, anche se qualche bella individualità è emersa. Nei G1, vittorie per Carrara Letizia Centrobike Val di Sole e Guerrini Mattioa Centrobike Val di Sole. Nei G2 Windmann Sofie e Cenci Leonardo GS Lagorai Bike. Nei G3 Conte Giada Polisportiva Oltrefersina e Daldosso Andrea (sul gemello Luca) Polisportiva Oltrefersin5. Nei G4 Di Donato Sara MTB Aquile Fumane e Valenti Marco Amici Pedale di Roncone. Nei G5 Pablo Zanolini GS Alto Adige e Vanzetta Helen US Litegosa. Nei G6 Catalano Aurora GS Alto Adige e Jacopo D’Aquilio GS Lagorai Bike . (vedi classifiche allegate). Nella classifica a squadre (numero partenti) vittoria per Polisportiva Oltrefersina (32), su GS Lagorai (18), SC Avio (18), GS Alto Adige (15), Bike Moviment (14). Nella classifica a squadre (punteggio) vittoria alla Polisportiva Oltrefersina (29 pt.)su Centrobike Val di Sole (22 pt; MTB Aquile Fumane (21 pt.); GS Lagorai Bike (18 pt.) e GS Alto Adige (15 pt). Tra tutte le Società, premio speciale a sorteggio (un telaio MTB) e la fortuna ha baciato il Team Veneto, Diavoli del Montello.

 

La parola al Responsabile Organizzativo e voci dei Tecnici:

Paolo Garniga: credo si possa considerare vinta l’ennesima scommessa e chi ci conosce pensa già che alla prima edizione in Cimana…. ne faranno seguito molte altre; io mi domando sempre a fine evento, se dopo 126 gare organizzate in 31 anni, abbiamo maturato il diritto alla pensione; sicuramente penserei di si, ma per i giovanissimi, è giusto continuare e riproporsi. Ritengo si possa dire che siamo riusciti nel migliore dei modi, grazie anche all’irrinunciabile contributo di tutti i collaboratori che voglio calorosamente ringraziare, a creare un mix di festa, competizioni sì, è normale, ma aggregazione, divertimento, gioia per tutti quei 270 tra bambini e bambine che voglio sperare a questa età, possano considerare la biciclettina, uno dei più bei giochi che sia stato inventato.

Quando si organizza una manifestazione, e per noi è la n°127, la migliore riuscita è data da un insieme di forze riunite ed ecco che vanno ricordati oltre al Comune di Villa Lagarina che concede il patrocinio, ed il Comune di Rovereto che ci sostiene, anche ASUC Pedersano , l’Assessorato allo Sport della Provincia Autonoma di Trento; lo Sponsor principale BANCA per il TRENTINO-ALTO ADIGE, CAAT Centro Ricambi, Ithesia Group, PRO.S.I.T Coop.Sociale, Distilleria Marzadro, Termika, Gobbi Termoidraulica, CEA srl, Eurobox, Calliari Floricultura, Malga Cimana, Az.Agricola AgriCimo, Manica, Casa del Vino Vallagarina, Panifico PANE ADIGE con il Krapfen party e per i buoni pizza, Ristorante Pizzeria Rosalpina -Trento. Non meno importante è stato il supporto dei “media” per gli spazi riservati.

Che bello vedere a fine premiazione (premi speciali alle Società, ai primi 5 delle 12 categorie, e medaglione Trofei Ronchi per tutti i classificati), tutti fare gruppo, giocare nella splendida conca di Cimana dei Presani e rispettare la nostra mission, di rispettare l’ambiente, lasciando tutto come trovato e alle 20.00, tutto ciò era stato fatto! Per il 2025?? Lasciateci essere stanchi, ci penseremo, con calma……e magari le gare per Giovanissimi saranno 2, riportando il MTB anche al Bosco della Città a Rovereto o proponendone una su strada.

 

Dai Team, provenienti dal Veneto e che credono nel multidisciplinare, ci siamo sentiti dire che arrivare in Trentino, in località come questa su un percorso che ti fa faticare in divertimento è il massimo e avendo anche raccolto ottimi risultati; torneremo.

Massimo Pozzer, Vice-Direttore di BANCA per il TRENTINO-ALTO ADIGE: Spettacolare vedere i giovanissimi pedalare nel verde lussureggiante a Cimana, in un lungo serpentone variopinto e altrettanto bello vedere un paio d’ore dopo alla fine delle premiazioni, tutto smontato, in ordine, senza una carta in terra, segno di una nuova coscienza di rispetto, che imparata da giovani, resterà per sempre. Da sempre sosteniamo le Associazioni Sportive e soprattutto quelle che si adoperano per i giovani.