Dom05192024

Aggiornamento:10:19:10

Back L'altro pedale Pista Europei Pista UEC: Grenchen primo passo verso Parigi 2024

Europei Pista UEC: Grenchen primo passo verso Parigi 2024

Ganna Record Tre

 

 

Il viaggio verso i Giochi Olimpici di Parigi 2024 prenderà ufficialmente il via con i Campionati Europei su Pista di Grenchen (Svizzera) dall'8 al 12 febbraio 2023. L'evento continentale sarà il primo appuntamento valido ai fini dellle qualificazioni olimpiche. L'importanza è confermata dall'iscrizione dei migliori specialisti europei (290 in totale, 120 donne e 170 uomini) che si contenderanno i 22 titoli in palio in cinque giorni di gare.

La Nazionale messa in pista da Marco Villa registra la presenza di tutti i big, a cominciare da Filippo Ganna che torna sul tondino svizzero a distanza di quattro mesi dal record dell'ora di ottobre. Con lui gli altri componenti del quartetto detentore del record del mondo e campione olimpico in carica: Simone Consonni, Jonathan Milan e Francesco Lamon. Non poteva mancare Elia Viviani, campione europeo uscente (e del mondo) nell'Eliminazione, e veterani del calibro di Michele Scartezzini, Liam Bertazzo e Stefano Moro. Accanto a loro il tecnico azzurro ha convocato due giovani di belle speranze come Manlio Moro, che già lo scorso anno ha calcato palcoscenici importanti, e Mattia Pinazzi.

Stesso discorso tra le donne, presenti in Svizzera con le campionesse del mondo in carica dell'inseguimento (assente Chiara Consonni). Del gruppo anche Rachele Barbieri, la plurititolata della spedizione nell'edizione continentale dello scorso anno a Monaco, e Letizia Paternoster, pronta al riscatto dopo la rovinosa caduta proprio in Germania ad agosto. Completa il gruppo endurance Silvia Zanardi, anche lei grande protagonista ai continentali 2022.

Per quanto riguarda il gruppo dei velocisti, Ivan Quaranta non nasconde le ambizioni di qualificazione per Parigi e schiera i 'veterani' (anche se giovanissimi) Matteo Bianchi (vice campione europeo nel km), Matteo Tugnolo e l'astro nascente della velocità azzurra, Mattia Predomo, dominatore lo scorso anno tra gli juniores. Tra le donne massima attenzione per Miriam Vece, bronzo lo scorso anno nei 500 m., e Giada Capobianchi. (ant.ungaro)

Convocati

DONNE

Martina Alzini - Cofidis Women Team
Elisa Balsamo - Trek Segafredo
Rachele Barbieri - GS Fiamme Oro
Giada Capobianchi - C.S. Esercito
Vittoria Guazzini - GS Fiamme Oro
Martina Fidanza - GS Fiamme Oro
Letizia Paternoster - GS Fiamme Azzurre
Miriam Vece - C.S. Esercito
Silvia Zanardi - Bepink

UOMINI

Liam Bertazzo - Team Maloja Pushbikers
Matteo Bianchi - C.S. Esercito
Simone Consonni - Cofidis
Filippo Ganna - Ineos Grenadiers
Francesco Lamon - GS Fiamme Azzurre
Jonathan Milan - Bahrain Victorius
Manlio Moro - Zalf Euromobil Desiree Fior
Stefano Moro - GS Fiamme Azzurre
Mattia Pinazzi - Arvedi Cycling ASD
Mattia Predomo - Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino
Michele Scartezzini - GS Fiamme Azzurre
Matteo Tugnolo - Arvedi Cycling ASD
Elia Viviani - Ineos Grenadiers

Nella foto Bettini: Filippo Ganna festeggiato dopo il record dell'ora dai compagni di Nazionale proprio a Grenchen dove da mercoledì tutti scenderanno in pista per i Campionati europei