Gio05232024

Aggiornamento:10:58:00

Back L'altro pedale Pista Alla Lombardia il Trofeo delle Regioni 2023 su pista, il gran finale al velodromo Bottecchia di Pordenone

Alla Lombardia il Trofeo delle Regioni 2023 su pista, il gran finale al velodromo Bottecchia di Pordenone

PHOTO 2023 09 06 21 12 11

 

 

Si è concluso, nel fine settimana, presso il Velodromo Ottavio Bottecchia a Pordenone il Trofeo delle Regioni su pista 2023, ultimo atto del challenge che ha visto la realizzazione di tre appuntamenti per le aree del Nord, Centro e Sud Italia che hanno qualificato sette comitati regionali: Lombardia, Veneto, Friuli VG, Emilia Romagna, Toscana, Sicilia e Puglia.

La fase finale è stata organizzata dall All'A.S.D. Amici della Pista di Pordenone. Ha vinto il comitato regionale della Lombardia (150 pt), davanti al Veneto (137) e Friuli VG. L'iniziativa, alla sua prima edizione, e la formula delle specialita previste ha trovato interesse e partecipazione dei comitati regionali e dei centri territoriali pista, dando seguito al lavoro di formazione realizzato in collaborazione con le squadre nazionali pista in occasione del seminario di Montichiari dello scorso marzo.

Ad assistere alle gare, che hanno coinvolto 160 atleti in rappresentanza delle categorie Esordienti, Allievi e Juniores, anche il presidente Cordiano Dagnoni, il presidente del CR Friuli Stefano Bandolin, i tecnici delle squadre nazionali e il presidente della Commissione strada/pista Fabrizio Bontempi.

"L'attività su pista nelle categorie giovanili - ha dichiarato il presidente Dagnoni - è fondamentale per acquisire capacità utili nel proseguo della propria carriera sportiva. Questo Trofeo delle Regioni ha dimostrato che si può realizzare un'attività sicura e di qualità utilizzando gli impianti esistenti, nella speranza che quanto prima possano aumentare di numero, sistemando quelli presenti e realizzandone di nuovo. Faccio i complimenti a tutti colori che hanno reso possibile questa manifestazione e ai Comitati regionali, che hanno risposto positivamente. Il numero di partecipanti di questa finale a Pordenone dimostra che siamo sulla strada giusta."