Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back L'altro pedale Pista Mondiali Pista Paraciclismo 2024: a Rio azzurri in top-10 nella seconda giornata di gare

Mondiali Pista Paraciclismo 2024: a Rio azzurri in top-10 nella seconda giornata di gare

 

 

Prosegue a suon di top ten il Mondiale su pista della Nazionale paraciclismo. Il gruppo guidato da Silvano Perusini, dopo la vittoria della maglia iridata nel Team Sprint d'esordio, è tornato a pedalare sull'anello brasiliano per la seconda giornata di gare. Nessuna medaglia ma tante belle prestazioni per gli azzurri.

Il primo al via è Andrea Tarlao, che nell'Inseguimento individuale MC5 manca di un soffio la finale per il bronzo, registrando in qualifica il quinto miglior tempo con 4:28.345. Titolo alla Francia, con Dorian Foulon che si aggiundica l'oro nella sfida contro l'atleta di casa, il brasiliano Lauro Cesar Mouro Chaman. Bronzo all'austriaco Franz-Josef Lasser. Spazio poi a Claudia Cretti, che nella seconda prova dell'Omnium (dopo i 500m TT di mercoledì), i 200 metri lanciati, conquista un quarto posto interessante in vista delle prove successive di specialità. L'azzurra al momento è al quinto posto nella classifica provvisoria, a quota 62 punti.

Tornano in pista anche Chiara Colombo e Elena Bissolati, stavolta per il Km da fermo del tandem femminile. Settima piazza per le due azzurre, titolo e argneto alla Gran Bretagna, terzo gradino del podio per l'Australia. Quattordicesima, invece, la coppia azzurra Marianna Agostini-Alice Gasparini. Inseguimento individuale anche per Riccardo Cadei, categoria MC4, chiuso al 14esimo posto in qualifica.

TUTTE LE CLASSIFICHE