Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Ai blocchi di partenza la nuova stagione BTC City Ljubjiana – Zhiraf – Ambedo con vista Olimpiadi di Parigi

 

 

Nel segno della crescita e del rinnovamento la nuova stagione della BTC City Ljubjiana – Zhiraf – Ambedo che è stata tenuta a battesimo nella presentazione andata in scena a Offida presso Villa San Lazzaro.

Grazie quest’anno all'innesto del marchio BTC City Ljubljana, storica formazione femminile di matrice slovena, il progetto è salito ancor più di qualità, volto ad affrontare un calendario internazionale, che si preannuncia più che mai ricca di importanti appuntamenti con l'obiettivo principale dei  Giochi Olimpici  di Parigi.

Oltre a prendere parte alle migliori manifestazioni ciclistiche europee, la compagine femminile di chiara matrice marchigiana nutre l’ambizione di aver anche una Wild Card per essere presente al Giro d’Italia Women che quest’anno avrà anche tre sedi di tappa nelle Marche. A settembre non mancherà in calendario il Giro delle Marche in Rosa nel mese di settembre che avrà la classica conclusione ad Offida dopo le frazioni di Recanati e Villa Musone e che si porrà a ridosso dei campionati mondiali di Zurigo.

A portare il saluto e ad augurare uno speciale in bocca al lupo alle ragazze, nel corso del vernissage, il presidente del comitato regionale FCI Marche Lino Secchi, il vice presidente vicario FCI Marche Massimo Romanelli, il sindaco di Offida Luigi Massa, l’assessore allo sport Cristina Capriotti, gli amministratori di Ambedo Tornitori e Officine Bruni, Luigi Gabrielli e Egidio Bruni.

Gli onori di casa sono stati fatti dal presidente della Società Cicloamatori Offida Gianni Spaccasassi e dal responsabile della Born To Win Roberto Baldoni, in presenza anche del direttore sportivo Gorazd Penko e del team manager: Andrea Carlesi.

Sono 18 le ragazze in organico con le russe Diana Klimova, Yana Mialitsina, Nika Mialitsina, la bielorussa Hanna Tserakh, le slovene Ema Pirs, Urksa Pintar (campionessa nazionale strada), Pija Galof, Spela Colnar e Hana Zumer, la kazaka Yelizaveta Sklyarova e le atlete italiane Carlotta Borello, Giada Borghesi (campionessa italiana gravel), Rachele Bonzarini, Giulia Luciani, Lara Crestanello, Giorgia Serena, Linda Laporta, Alessia Patuelli.

Una nuova avventura tra l’Italia e l’estero attende tutto l’entourage nella quale dare impulso, speranza e prospettive al movimento femminile oltre a dare le migliori soddisfazioni agli sponsor di forte matrice marchigiana che sostengono l’ambizioso progetto di BTC City Ljubjiana – Zhiraf – Ambedo.