Sab04132024

Aggiornamento:06:10:01

Back Archivio Circuiti Alé Challenge: un viaggio in otto tappe alla scoperta della nostra penisola

Alé Challenge: un viaggio in otto tappe alla scoperta della nostra penisola

Solo 175 euro. Sono sufficienti 175 euro, il costo dell’abbonamento alle otto prove del circuito Alé Challenge, per affrontare in sella alla bicicletta, amica di tante avventure, un indimenticabile viaggio alla scoperta della nostra nazione,  sentirsi protagonista del più importante circuito granfondistico nazionale e lanciarsi alla conquista del prestigioso brevetto Alé Challenge.

Un viaggio da far tremare i polsi anche a chi ormai da diverse anni pedala lungo le strade della penisola partecipando ad alcune delle più importanti manifestazioni. L’apertura Domenica 2 Aprile a Cervia in Romagna, dove mare, natura e benessere si mescolano ai sapori di questa regalando momenti unici ai partecipanti alla 21° Selle Italia Via del Sale. La seconda pagina sarà scritta Domenica 23 Aprile, dai protagonisti con il sudore della loro fronte nella città che diede i natali a Dante Alighieri padre della lingua italiana, della Divina Commedia e tra le massime espressioni del Dolce stil novo. Nella speranza che il movimento poetico fiorentino coinvolga anche i partecipanti alla Granfondo Firenze De Rosa nella profonda ricerca di un’espressione raffinata e “nobile” sui pedali .

Da Firenze, new entry del 2017, alla Città europea dello Sport per l’anno 2017, patrimonio mondiale dell’Unesco grazie ai numerosi contributi architettonici di Andrea Palladio inseriti nel contesto storico della città che costituiscono il sito della “Città di Vicenza e le ville palladiane nel Veneto” che Domenica 30 Aprileospiterà la Granfondo Liotto Vicenza.

Dopo una partenza veloce, tre prove nel mese di Aprile, gli abbonati al circuito dovranno attendere Domenica 28 Maggio per tornare a pedalare per conquistare il brevetto. E sarà la vicentina Valdagno, ove nel 1836 la famiglia Marzotto avviò l’azienda legata alla lavorazione della lana, a far da cornice alla terza edizione dellaGranfondo Why Sport.

Domenica 11 Giugno, Verona città dell’amore e luogo della tragedia di Romeo e Giulietta, trasformerà i protagonisti in tanti cannibali pronti a pedalare lungo il comprensorio scaligero al fianco di Eddy Merckx, vincitore di quattro maglie iridate, cinque Tour e cinque Giri d’Italia (una tra i dilettanti e tre nella massima categoria) per dar vita alla Alé La Merckx Granfondo Verona 2017.

Corre l’anno 1965, Eddy Merckx dopo aver conquistato il titolo iridato tra i dilettanti dodici mesi prima, esordisce tra i professionisti.  Nello stesso anno il lussemburghese Charly Gaul, soprannominato l’Angelo della Montagna, appende la bicicletta al chiodo dopo aver conquistato due Giro d’Italia e un Tour de France.

Gli abbonati dell’Alé Challenge ripercorreranno le strade dell’eroica tappa del Giro d’Italia 1956 da Merano a Monte Bondone il 9 Luglio partecipando alla La Leggendaria Charly Gaul Trento Monte Bondone Uci World Series. Era l’8 giugno, e la frazione attraversava anche i passi del Rolle e del Broncon, sterrato. In una giornata da tregenda, caratterizzata da neve, vento e gelo, Gaul tagliò per primo il traguardo. Versava però in uno stato di semicongelamento, tanto che, dopo essere stato tirato giù di peso dalla bicicletta, riuscì a proferir parola solo dopo essere stato immerso in una vasca d’acqua calda.

Ventuno anni per La Pina Cycling Maraton in programma Domenica 16 Luglio a Treviso. Capitale della Marca “gioiosa et amorosa”, Treviso presenta un centro storico ricco di bellezze da ammirare, ma anche di prodotti tipici da gustare nei ristoranti, nelle storiche trattorie o nelle caratteristiche osterie, dove è d’obbligo una sosta per sorseggiare un’ombra di vino accompagnata da sfiziosi cicchetti.

Un ricco panorama di prodotti unici, dal Radicchio Rosso, indiscusso protagonista della buona tavola, ai formaggi di produzione locale, come la cremosa Casatella Trevigiana, dai rinomati vini della Marca al goloso dolce Tiramisù: un week-end da assaporare boccone dopo boccone.

Chiusura del circuito Domenica 3 Settembre nella Granfondo Scott Piacenza. Gli abbonati pedaleranno nell’affascinante territorio della Primogenita, in quanto nel 1848 è stata la prima città italiana a votare con un plebiscito l’annessione al Regno di Sardegna. All’interno del Piacenza Expo si concluderà dunque il lungo viaggio in otto tappe che porterà gli abbonati del circuito Alé Challenge a conoscere il territorio della nostra nazione, le sue eccellenze e a festeggiare il brevetto conquistato.

Premiazione finale del circuito 2016. Le premiazioni 2016 si devono ancora disputare e sono in programma nella prestigiosa location del Teatro La Guardia a Verona di fronte all’Arena il prossimo Sabato 5 novembre, e come tradizione saranno premiati i primi 10 di categoria (lunghi e corti), tutti i brevettati, circa 600, e le migliori cinque società che si divideranno una ricca dotazione di premi del valore di 5.000.

Abbonamento. L’abbonamento al circuito Alè Challenge ha un costo di 135 euro per la partecipazione a sei gare. 155 euro per sette manifestazioni e 175 per tutte le otto prove.