Mer02282024

Aggiornamento:12:16:12

Back Archivio Fuoristrada Pronta la seconda edizione dell’Ecotrail dell’Osservanza all’ombra del Convento di Santa Maria del Paradiso

Pronta la seconda edizione dell’Ecotrail dell’Osservanza all’ombra del Convento di Santa Maria del Paradiso

 

 

A Tocco da Casauria, tutti di corsa domenica 11 febbraio con l’Ecotrail dell’Osservanza per rinnovare un appuntamento nato nel 2023 a firma della Tocco Runner e sotto l’egida della UISP in seno all’omonimo circuito del Corrilabruzzo.

Si prevede un successo ancor più lusinghiero di quello riportato lo scorso anno con 200 atleti iscritti (tra cui Alberico Di Cecco, pluridecorato maratoneta e recente vincitore dell’Ecomaratona della Capitale a Roma), non solo da tutto l’Abruzzo ma anche dal Lazio, dalle Marche e anche dalla Puglia.

Il ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile questa bella manifestazione per il secondo anno consecutivo, in primis l’ente Parco della Maiella, l’amministrazione comunale di Tocco da Casauria e il main sponsor Il Verde. Nel dietro le quinte c’è anche la mano di tutti i soci del direttivo e della comunità di Tocco da Casauria. Garantiamo il pacco gara anche ai partecipanti della passeggiata non competitiva” spiegano in una nota gli organizzatori della Tocco Runner.

Il cuore pulsante di tutta la manifestazione è sempre il convento francescano di Santa Maria del Paradiso dove sono ubicati la logistica, il ritrovo (alle 8:30), la partenza (alle 10:00) e l’arrivo.

Il trail competitivo misura 12 chilometri con 600 metri di dislivello con la parte più impegnativa da affrontare nei primi 6 chilometri con il raggiungimento della quota più alta di tutto il tracciato (747 metri), poi tutto in discesa per ritornare al convento.

Ai primi tre assoluti, uomini e donne, un trofeo celebrativo in legno, così come a tutti i partecipanti alla competitiva sarà consegnata la medaglia da finisher realizzata in legno, in tema con la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente che questa manifestazione vuole privilegiare in puro spirito trail.

In quest’ottica rientra l'inserimento della passeggiata non competitiva di 6 chilometri che avrà l’istruttore di nordic walking Gilberto Di Lorenzo a fare da guida a tutti coloro che vorranno partecipare a questa esperienza di escursionismo.

Il trail podistico è anche sinonimo di momento di convivialità a fine gara grazie al terzo tempo enogastronomico (a base di salsicce e lenticchie, salumi e vino) che accompagnerà l’appendice finale della manifestazione con le premiazioni all’interno del chiostro del convento.