Gio06132024

Aggiornamento:09:08:51

Back Archivio Vetrina - Eventi Al Castello Visconteo di Cassano d'Adda le premiazioni FCI del Giro d'Onore 2022

Al Castello Visconteo di Cassano d'Adda le premiazioni FCI del Giro d'Onore 2022

Banner Giro D'onore

 

 

L’edizione 2021 ha rappresentato il ritorno alla ‘normalità’ dopo la pandemia; quella del 2022 sarà l’edizione dei record. Torna, il 21 dicembre, il Giro d’Onore della Federazione Ciclistica Italiana, quest’anno a Cassano d’Adda nella splendida cornice del Castello Visconteo. Un Giro d’Onore ricco di sorprese e in occasione del quale sfileranno tutti i protagonisti della stagione appena conclusa: atleti, tecnici, dirigenti, partner federali e tutti coloro che hanno reso possibile questa incredibile annata.

Sarà l’occasione per rendere omaggio, tra gli altri, ad atleti come Vincenzo Nibali, l’uomo dei grandi giri e delle classiche italiane, Filippo Ganna, che ha riportato in Italia il record dell’ora, il quartetto dell’inseguimento femminile e dell’inseguimento juniores, che hanno regalato all’Italia i primi storici titoli di specialità, i campioni del paraciclismo, in luce ai mondiali e agli Europei, Simone Avondetto e Gaia Tormena, iridati del fuoristrada, i fantastici ragazzi del settore velocità, che hanno riportato l'Italia nell'elite mondiale.

Tra le sorprese più attese anche lo svelamento del nuovo logo federale, scelto attraverso un bando a cui hanno risposto oltre 500 soggetti provenienti da tutte le parti del mondo. Un logo in grado di sintetizzare i valori storici e sociali del ciclismo e che accompagnerà la Federazione in tutte le forme di comunicazione per i prossimi anni, rappresentandone l’importanza storica e contemporaneamente la capacità di evolversi con i tempi.

Per permettere al maggior numero di persone di poter godere di questa grande festa, la Federazione ha deciso di trasmettere in diretta streaming l’evento, che sarà possibile seguire su Gazzetta.tv e sul sito federale.

A tutti i premiati andranno i ringraziamenti degli appassionati e delle massime autorità civili e dello sport presenti, a cominciare dai presidenti del CONI e del CIP Giovanni Malagò e Luca Pancalli.

Appuntamento quindi il Mercoledì 21 dicembre alle ore 15,30.