Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Vetrina - Eventi L’Asd Biciverde di Monselice è il gruppo più numeroso del Padovano

L’Asd Biciverde di Monselice è il gruppo più numeroso del Padovano

Monselice (Pd) - Presso il ristorante Il Canzoniere di Arquà Petrarca si è svolta la festa sociale per la conclusione della stagione 2011 e l’inizio della nuova stagione 2012. Circa 130 i commensali presenti. Erano presenti, tra gli altri ospiti, il vice sindaco Gianni Mamprin e in rappresentanza dell’Udace-Acsi padovana il segretario Roberto Gomirato con la moglie Mirella Tezzon, che è presidente della commissione giudici di gara del Comitato di Padova, Renato Bressanin, comandande dei vigili urbani di Monselice, don Ferdinando, sacerdote dell’ospedale di Monselice, e Antonio Bertazzo, sponsor del gruppo.

L’Asd Biciverde presieduta da Paolo Bernardini si conferma sodalizio di primaria importanza con 135 iscritti, numero che lo pone come gruppo ciclistico più folto della provincia di Padova. Iniziando dal settore strada, in luce Andrea Valerio, vittorioso nella crono a coppie, terzo nella crono individuale a Numana (An) e nei primi posti della classifica generale del Campionato italiano AIMANC, riservato ad avvocati, notai, magistrati. Quindi Cristian Molon, vincitore nella Granfondo Prestigio, Alessandro Tasso, partecipante alla challenge del Monte Grappa e scalatore dei 5 versanti in ben 15 ore, e Paolo Giarin, noto appassionato delle granfondo francesi come quella di La Marmotte, Mont Ventoux, Luc Alphand e delle nostrane Cunego, Avesani e Blu Bike. Intensa anche l’attività del settore mtb, con la punta di diamante Maurizio Cherubin, Robertino Capuzz, ben piazzato nella Cortina Dobbiaco, e Alessandro Bernardini, terzo di categoria e decimo assoluto sempre nella Cortina Dobbiaco. Da segnalare il raid Monselice-Medjugorje in sette tappe con la partecipazione di 13 atleti supportati dal proprio servizio scorta in un’esperienza intensa e ben organizzata. Per il 2012 è già stato proposto agli associati del sodalizio monselicense all’ombra della Rocca un altro raid da Monselice a Lecce percorrendo 1300 chilometri lungo il versante tirrenico. Il programma agonistico 2012 interesserà le granfondo più note e i tradizionali giri sociali lungo le strade dei Colli Euganei e Berici e lungo i tornanti delle Dolomiti.

 

Livio Fornasiero