Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Vetrina - Eventi La Sfida: e ora il tracciato di Mtb

La Sfida: e ora il tracciato di Mtb

Acqualagna (Pu) – Mancano meno di due mesi a La Sfida, la kermesse ciclistica che si terrà ad Acqualagna il prossimo 16 settembre. Una competizione sui generis, con il format della staffetta, che vedrà coinvolto uno stradista e un biker.Saranno solo 50 le fortunate coppie che vi potranno prendere parte, siano queste composte da soli uomini, da sole donne oppure miste, che parteciperanno tutte per un'unica classifica, alla caccia del favoloso montepremi.

Sarà del valore di 3000 euro il primo premio, di 2000 il secondo e di 1000 il terzo.Visto nel dettaglio in precedenza il percorso riservato agli stradisti, andiamo ora alla scoperta di quello destinato ai biker.Il tracciato misura 12,7 chilometri per un dislivello di 396 metri da ripetersi due volte per un totale di 25,4 chilometri e 792 metri di dislivello. Si parte subito con una salita di 3.5 chilometri con pendenza media dell'8,4% e punte al 17% che porterà alla cima del Ronco. Si resterà in quota, avvolti da paesaggi mozzafiato per circa cinque chilometri tra numerosi sali e scendi.

Gli ultimi quattro chilometri saranno di discesa tecnica, ma molto divertente e veloce, che riporterà i concorrenti ad Acqualagna per riprendere un nuovo giro.Sarà quindi compito del biker, una volta ricevuto il testimone in zona cambio, concludere al meglio delle possibilità la gara, portando, di fatto, il risultato alla coppia.Il percorso completo può essere visionato qui: www.mapmyride.com/routes/view/114200127. Le iscrizioni sono già aperte sia online sul sito MySDAM che in modalità canonica attraverso l'apposito modulo che si può trovare sul sito www.teamfaustocoppi.com.

La quota di iscrizione è fissata a 100 euro a coppia e sono limitate a 50 coppie racchiuse in un'unica categoria.Il montepremi è di 6000 euro suddiviso tra la prima coppia (3000), la seconda (2000) e la terza (1000).Info su: www.inbici.net/trofeo-inbici-2012.html

 

Enrico Cavallini (Playfull - c.s.)