Gio02292024

Aggiornamento:12:16:12

Back Aziende informano Biciclette ProtekType: la Fat Bike italiana

ProtekType: la Fat Bike italiana

 

Il 2015 sarà contrassegnato certamente per essere l’anno dell'esplosione del “fenomeno” Fat Bike, biciclette che hanno scatenato l’immaginazione collettiva e stimolato il mercato, tanto che tutte (o quasi) le grandi firme mondiali di bici le hanno inserite nei loro cataloghi. Cicli Protek non poteva fare finta di niente e ha prodotto un modello - con il telaio rigorosamente fatto a mano - proposto in diverse varianti. Il peso supera di poco i 14 kg. Antonio Carota, telaista ed eclettico titolare della “Cicli Protek” di Loreto Aprutino, in provincia di Pescara, è partito dal territorio del suo Abruzzo - dalle montagne dell’Appennino alle onde del Mare Adriatico - per proporre un uso dodici mesi l’anno di questa originalissima bicicletta.

Il ProtekType FAT è stato sottoposto a numerosi test in particolare sul freddo e impervio altopiano di Campo Imperatore dove l’alternanza delle diverse condizioni è repentina e decisa: stretti single track; gradoni; impluvi sabbiosi; affioramenti di rocce e depositi morenici. Non sono mancate altre uscite invernali su terreni dove la bici si è mostrata subito a proprio agio anche a temperature bassissime (-16°): “Piani di Pezza” a Rocca di Mezzo (Aq); Altipiano del “Voltigno” Villa Celiera (Pe); Rocca di Calascio (Aq). Il calcare appenninico, la neve e il ghiaccio sono state il set ideale per apprezzare le qualità di questo interessante prodotto realizzato in Abruzzo. Il test è stato affidato all'esperto maestro di MTB Moreno Agnellini il quale ha utilizzato la versione "muscolosa", il telaio in alluminio su misura: «Si ha sempre la sensazione di avere il mezzo sotto controllo, fermo restando i dovuti accorgimenti pressori delle gomme. Il prototipo testato si è dimostrato all’altezza della situazione confermando da una parte la grande esperienza di casa Protek e dall’altra la perfetta fusione tra territorio-natura e prodotto».

Per il 2015 Protek propone tre versioni: - ProtekType FAT (telaio alluminio fatto a mano e su misura) - ProtekType FAT E (telaio alluminio in taglie standard) - Protek Type FAT C (telaio in carbonio monoscocca)

CARATTERISTICHE TECNICHE Telaio: FAT Alluminium 26" Forcella: Rock Shox Bluto 26" Serie Sterzo: Fsa 1/ 1/8 - 1" 1/2 Tapered Gruppo: Sram X5/X9 Ruote: Salsa WSMK 170 Protekfat Gomme: TR0036 Surly Nate coperture 26" x 3,8" 120 tpi fodable Impianto Frenante: Sram Guide DB Sella: Ritchey sella Comp Streem V3 Black Reggisella: Truvativ T20 Manubrio: Truvativ T40 Attacco manubrio: Truvativ T20 Nastro/manopole: ESlgrips Chunky Portaborraccia: Elite Custom Race Winner

 

Nando Aruffo