Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Gran Fondo Gare Il successo della Gran Fondo Tratturo Magno illumina il circuito Granfondo Marche

Il successo della Gran Fondo Tratturo Magno illumina il circuito Granfondo Marche

 

 

Lungo la via del Tratturo Magno, che racconta una storia millenaria fatta di tradizioniriti e la resilienza del popolo di pastori abruzzesi, il circuito Granfondo Marche apre l’edizione 2024 con uno straordinario successo.

La Gran Fondo Tratturo Magno raddoppia il numero degli iscritti e partecipanti rispetto alla precedente edizione, la seconda, regalando straordinarie emozioni ad alcuni dei protagonisti assoluti di questo movimento che non hanno lesinato energie, caratterizzando la gara dopo trenta chilometri.

E infatti, lungo la salita dell’Oratorio, si portano al comando Francesco Roselli, Ivan Martinelli, Ettore Carlini (HG Cycling Team), Pasqualino Loretone (Fuorisella Bike), Alessandro Francioni (Vibrata Bike), Paolo Ciavatta (Team Go Fast), Rossano Mauti (Gatto Bike Team), Davide Breccia (Team Studio Moda), Stefano Borgese (Team Idrotec CFT), Emanuele Scala e Roberto Cesaro (Team Diemme Sport), Tommaso Elettrico (Team CPS), Felice Giangregorio (Dama Project Benevento).

E’ la svolta definitiva. Alla deviazione dei due percorsi, Stefano Borgese e Pasqualino Loretone scelgono il percorso medio, mentre il resto del drappello di testa continua verso Corvara. Federico Colone (Team Diemme Sport) si lancia all’inseguimento della coppia al comando e nel finale riesce a raggiungere Borgese e Loretone.

Anche il drappello dei più immediati inseguitori riesce a riportarsi sul terzetto al comando. Simone Lanzillo (Di Gioia Cycling Team) prova a evitare la volata, ma è ripreso. Testa a testa tra Colone e Borgese, con il primo che centra il successo assoluto nella mediofondo. Secondo posto per Stefano Borgese (Team Idrotec CFT) che precede Mattia Mazzieri (Passatempo Cycling).

Tra le donne successo di Morgana Grandonico (Ex What? Cycling Team) che per la terza volta consecutiva sale sul gradino più alto del podio precedendo Valeria Zappacosta (HG Cycling Team) e Gaia Ridolfi (Team Idrotec CFT).

Nella granfondo l’azione di Ivan Martinelli e Ettore Carlini (HG Cycling Team), Rossano Mauti (Gatto Bike Team), Alessandro Frangioni (Vibrata Bike 2005), Roberto Cesaro (Team Diemme Sport), Tommaso Elettrico (Team CPS) sembra destinata a segnare l’epilogo della prima edizione della Granfondo (le due precedenti edizione della manifestazione roscianese prevedevano un solo percorso). Paolo Ciavatta (Team Go Fast) e Felice Giangregorio (Dama Project) non demordono e riescono a rientrare sul gruppo di testa. Negli ultimi chilometri, Alessandro Frangioni prova più volte ad allungare.

Il più lesto a rispondere ai suoi attacchi è Ivan Martinelli che si deve però accontentare del secondo posto davanti a Tommaso Elettrico. Tra le donne si impone Elena Cairo (Tranchese Cycling Busciano) davanti a Alessia Bortoli (Vibrata Bike) e Maria Cristina Prati (Team del Capitano).

Musica, la ricca premiazione finale e un caldo sole chiudono questa straordinaria giornata di ciclismo decretando il successo della Granfondo Tratturo Magno.

Le classifiche della manifestazione elaborate dal timing Krono Service.

Mirko D'Amato - www.radiocorsaweb.it

Credit fotografico Uliano Starinieri