Mar06252024

Aggiornamento:05:36:20

Back Gran Fondo Gare Dalla Granfondo Alberobello Murge alla Mediofondo Bosco Calmerio la Spes Alberobello ancora impegnata sul fronte organizzativo

Dalla Granfondo Alberobello Murge alla Mediofondo Bosco Calmerio la Spes Alberobello ancora impegnata sul fronte organizzativo

 

 

Non accenna a diminuire l’attività organizzativa della Spes Alberobello che apre e chiude il mese di maggio con due eventi ciclistici di forte richiamo per il territorio.

Il 5 maggio scorso ha avuto luogo con successo la Granfondo Alberobello Murge che ha portato ai nastri di partenza oltre 400 atleti che hanno optato per il lungo di 105 chilometri e il medio di 87 chilometri, nonché attratti dall'aspetto panoramico nei territori comunali di Alberobello, Castellana Grotte, Noci, Monopoli, Fasano, Martina Franca e Locorotondo. Tra gli ospiti della manifestazione e a fare da padrino per questa 27°edizione il corridore professionista grottagliese del Team Corratec-Vini Fantini Alessandro Monaco.

A conquistare gli onori delle cronache Giovanni Loiscio (Autoricambi Marrone), Marco Larossa (Team Larossa) e Tommaso Elettrico (Team Cps) al maschile, Caterina Bello (Pedale Elettrico), Francesca Ingrosso (Messapia Bikers) e Rosangela Greco al femminile nella granfondo, così come Stefano Sergi (Team Preview Sei Sport), Giuseppe Grassi (Chialà Cycling Team Locorotondo) e Andrea Masciulli (Team Eracle) tra gli uomini, Rossella Diezzo (Barracuda Bike Cycling Team), Flavia Pierri (Team Eracle) e Isabella Iacovissi (Esercito SME Ciclismo) tra le donne per il percorso medio.

Dalle ruote lisce da strada a quelle grasse della mountain bike con Alberobello che torna a far parlare di sé con la Mediofondo Bosco Calmerio che è in programma domenica 26 maggio nella contrada di Coreggia. È un appuntamento rientrante nel calendario 2024 del circuito Challenge XCP Mtb Puglia su percorso quasi interamente sterrato, ad eccezione della partenza e dell'arrivo situati nel centro cittadino di Coreggia dinanzi l’Hotel Donatello (in via Turi, sede del ritrovo alle 8:00 e della partenza prevista alle 9:30). Il tracciato di 25 chilometri, da ripetere per due volte, si snoda lungo il canale dell'acquedotto pugliese collegandosi a piu' riprese con i caratteristici tratturi rasenti uliveti, mandorleti e ciliegeti, presentando in piu' punti alcuni "muri" con pendenze severe su fondo sdrucciolevole.

 

 

 

 

Foto partenza GF Alberobello Murge credit Luigi D'Arcangelo