Lun06242024

Aggiornamento:10:11:45

Back Gran Fondo Presentazioni Valdobbiadene, cento sommelier di AIS Veneto per celebrare il ventennale della Prosecco Cycling

Valdobbiadene, cento sommelier di AIS Veneto per celebrare il ventennale della Prosecco Cycling

 

 

Un brindisi da record per la Prosecco Cycling: cento sommelier di Ais Veneto, in tenuta da parata, accoglieranno le migliaia di appassionati provenienti da tutto il mondo che il 1° ottobre parteciperanno all’edizione numero venti dell’evento di Valdobbiadene.

 

Grazie alla collaborazione con la sezione veneta dell’Ais (Associazione Italiana Sommelier), la Prosecco Cycling si prepara a rinnovare il fascino di un brindisi che già in passato, una decina d’anni fa, ha emozionato i cultori di due mondi apparentemente lontani – la bicicletta e il vino – e che invece a Valdobbiadene, il primo weekend di ottobre, trovano una spettacolare sintesi.

 

Con la nostra presenza renderemo omaggio alla Prosecco Cycling e al territorio – commenta Gianpaolo Breda, presidente di Ais Veneto -. I cento sommelier arriveranno da tutte le province del Veneto. Contribuiremo così anche noi alla celebrazione di un evento che, ogni anno, oltre a rappresentare un appuntamento imperdibile per tantissimi appassionati di ciclismo, ha il pregio di sviluppare un forte movimento di interesse verso il mondo del vino”.

 

La Prosecco Cycling, in 19 edizioni, ha coinvolto oltre 50 mila appassionati provenienti da tutto il mondo (35 i Paesi complessivamente rappresentati). E anche quest’anno, per un’edizione che si annuncia imperdibile, gli iscritti hanno già superato quota 1800.

 

Il successo della Prosecco Cycling è anche il successo di un format organizzativo senza eguali, in cui l’agonismo non è mai fine a se stesso e lo spirito di squadra prevale sulle prestazioni individuali.

 

Una speciale classifica, la Maglia Nera, premierà i team che realizzeranno la peggior media di percorrenza su tre salite cronometrate: Ca’ del Poggio (1,1 km con pendenza media del 13,4%), Via dei Colli (650 metri - 11,4%) e Collalto (1,5 km - 6,3%). Il cronometraggio delle tre salite determinerà inoltre la classifica individuale.

 

Sono poi previste altre tre classifiche a squadre. Una, denominata Fun Team, incoronerà la squadra che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso. Con una particolarità: il gruppo deve essere composto da almeno cinque ciclisti che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30”. E, come già l’anno scorso, la squadra che non presenterà almeno una donna, verrà penalizzata di 15 minuti.

 

Un’altra classifica premierà le squadre capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti (minimo dieci) nell’arco di 30”, un modo per valorizzare al massimo lo spirito di gruppo. Lo stesso meccanismo sarà applicato alla classifica per gruppi misti, che si differenzia dalla precedente perché aperta a ciclisti tesserati per squadre diverse o non tesserati affatto.

 

C’è poi un premio speciale, quello personificato dalla classifica “We2gether Team”. Andrà alla squadra che si presenterà sull’arrivo realizzando la miglior scenografia in omaggio al 20° anniversario della Prosecco Cycling, con particolare riferimento al concetto di sostenibilità ambientale, tema particolarmente caro all’evento di Valdobbiadene, al Prosecco e al paesaggio delle colline Unesco.

 

Il brindisi da record con i centro sommelier di Ais Veneto sarà uno spettacolo nello spettacolo.

 

Sarà un colpo d’occhio unico – commenta il sindaco di Valdobbiadene, Luciano Fregonese -. La Prosecco Cycling ha da sempre una grande attenzione verso il territorio e i suoi protagonisti, basti pensare alle molteplici attività e alle iniziative messe in campo, come, di recente, il progetto Insieme, una vera e propria rappresentazione artistica del territorio per evidenziarne caratteristiche e peculiarità. Prosecco Cycling è un evento ormai storico per la Denominazione, che ha contribuito allo sviluppo del territorio e del nostro Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG a livello internazionale”.