Lun12052022

Aggiornamento:09:59:01

Trofeo Serenissima: all'Oasi di Panarella vincono Pettinà e Tavella

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 9 persone, persone in piedi e attività all'aperto

 

 

L'Elite vicentino Nicholas Pettinà, portacolori della Mainetti Metallurgica, precedendo l'Under bellunese Manuel Capra, alfiere del Torpado Ursus, si è affermato domenica 23 ottobre nella Xc della Golena Race svoltasi a Papozze, in provincia di Rovigo, nell'Oasi Panarella e valida come penultima prova del Trofeo Serenissima "...La storia continua…". Alle loro spalle si sono piazzati rispettivamente l'Elite pordenonese Rafael Visinelli (Acido Lattico) e l'Under veneziano Matteo Nan (Musile). Tra le donne Open da registrare il successo dell'Under trevigiana Arianna Tavella (Ottavio Zuliani) davanti all'alta coetanea trevigiana Erica Campagna (Cube Crazy Victoria Bike). Ad organizzare la gara, alla quale hanno partecipato oltre 200 concorrenti, è stata la Mtb Tuttinbici. Tra gli junior ad affermarsi sono stati Martino Zavan (Team Sogno Veneto) che ha preceduto il trevigiano Alex Buoso (Velo Club Meduna); mentra la veneziana Chiara Giusti (Team Velociraptors) ha fatto meglio della trevigiana Gloria Carretta (Cube Crazy Victoria Bike).

Tra gli Allievi e gli esordienti del secondo, del primo anno e donne da rilevare le affermazioni di Manuel Iorio (Diavoli del Montello), Giovanni Zago (Conegliano Bike) e di Elena Dal Ben (Team Verona Mtb) e di Jacopo Vendramin (Martellago-Maerne-Olmo), Leonardo Moro (Lagorai Bike) e di Elisabet Cadalt (Cube Crazy Victoria Bike).

Tra i Master successi di Lucia Gazzetta (Porto Viro), tra le Woman; di Andrea Mantovani (Phonix Corse), tra gli Elite; di Nicola Marson (Spezzotto Bike), tra gli M-1; di Marcello Pavarin (Adria Bike), tra gli M-2; di Michele Maccanti (Team Crainox), tra gli M-3; di Marco Agricola (Four Es Racing Team), tra gli M-4; di Andrea Pierucci (Adria Bike), tra gli M-5; di Giorgio Padoan (Adria Bike), tra gli M-6; di Maurizio Borsato (Sorriso Bike Team), tra gli M-7 e di Fabrizio Stefani (Scavezzon Squadra Corse), tra gli M-8.

Domenica 30 ottobre è in programma a Mesola, in provincia di Ferrara, l'ultima tappa del Trofeo Serenissima-"...La storia continua…", organizzata dalla Asd Porto Viro.

Francesco Coppola

ELITE: 1. Nicholas Pettinà (Mainetti Metallurgica) in 1h26'04"40; 2. Rafael Visinelli (Acido Lattico) in 1h28'39"31; 3. Mattia Donà (Team Bsr) in 1h33'42"08; 4. Andrea Dei Tos (Olympia Factory Team) in 1h34'52"95.

UNDER 23: 1. Manuel Capra (Torpado Ursus) in 1h27"25"22; 2. Matteo Nan (Musile) in 1h28'41"31; 3. Massimo Maestri (Porto Viro) in 1h31'42"81; 4. Cristian Giusti (Team Velociraptors) in 1h32'27"07; 5. Alessio Salvadori (Primiero) in 1h35'20"41.

DONNE OPEN: 1. Arianna Tavella (Ottavio Zuliani) Un in 1h03"12"30; 2. Erica Campagna (Cube Crazy Victoria Bike) Un in 1h08'21"55.

JUNIOR: 1. Martino Zavan (Team Sogno Veneto) in 53'41"74; 2. Alex Buoso (Velo Club Meduna) in 54'46"00; 3. Mattias Busetto (Conegliano Bike) in 54"52"40; 4. Tommaso Maria Mantovan (Dopla Treviso) in 55'01"80; 5. Alessandro Piccin (Cube Crazy Victoria Bike) in 55'04"14.

DONNE JUNIOR: 1. Chiara Giusti (Team Velociraptors) in 1h03'36"84; 2. Gloria Carretta (Cube Crazy Victoria Bike) in 1h07'40"02; 3. Alessia Rossa (Pedale Feltrino) in 1h08'26"35; 4. Anna Zanin (Mainetti Metallurgica) in 1h08'27"88; 5. Giada Marani (Cube Crazy Victoria Bike) in 1h10'21"55.