Gio05232024

Aggiornamento:10:58:00

Successo per la 22°edizione del Trofeo Tra Livenza e Malgher

San Stino

 

 

Doppia affermazione degli atleti del Team Sogno Veneto, tra gli Open, nella 22^ edizione del Trofeo Tra Livenza e Malgher svoltasi domenica 17 settembre a San Stino di Livenza, in provincia di Venezia, e valida per la seconda prova del Trofeo Serenissima 2023. E' stato un appuntamento sentito e dedicato al ricordo del grande amico del team organizzatore della gara, La Perla Verde Eraclea, Carlo Udillo Tomasella. Ad affermarsi nella prova, che ha concluso anche la Veneto Cup, sono stati gli alfieri e rappresentanti della categoria Under 23 del club trevigiano Sogno Veneto, Alberto Capoia e Sara Vicentini al termine di gare molto belle e combattute e seguite da un pubblico numeroso.

I due corridori, che lo scorso maggio conquistarono i titoli Regionali di categoria a Sernaglia della Battaglia (Treviso), sono stati i grandi protagonisti della manifestazione messa a punto in ogni dettaglio dal team di Eraclea con la regia di Giuseppe Clementi e Ivo Roccon. Capoia con il tempo di 1 ora 14'23"85 ha preceduto i compagni di squadra Martino Zavan e Lorenzo Lazzaretti; mentre Vicentini ha fatto meglio delle irriducibili atlete del Team Lee Cougan di Jesolo, Beatrice Fontana e Lisa Canciani che hanno fatto tutto il possibile per cercare di riprendere l'attaccante.

Per Capoia da San Stino è arrivata un'importante vittoria dopo il quarto posto centrato a Biasca, in Svizzera e a Vodice, in Croazia nelle prove di Cross Country Olympics. Tra i successi della Vicentini da rilevare quello ottenuto nel Trofeo di Meduna 2022 e valido per la seconda prova del Trofeo Serenissima. Tra gli Junior nette le affermazioni dei giovanissimi e promettenti Francesco Schiavinato dei Velociraptors Torre di Mosto e Gaia Santin del Lee Cougan Jesolo.

Tra gli Allievi i successi sono stati ottenuti da Filippo Cavezzan (Conegliano), Pietro Deon (Sanfiorese) ed Elisa Pontara (Giomas) e dagli Esordienti da Pietro Marchi (Aquile Fumane), Lorenzo Sommacampagna (id) e Nicole Righetto (Velociraptors) rispettivamente tra gli atleti del 2. e 1. anno e tra le Donne. Mentre tra i Master Elite li hanno centrati Simone Zanandrea (Pavanello); M1, Nicola Marson (Spezzotto); M2, Endes Lorenzon (Sogno Veneto); M3, Rudy Zanussi (Bottecchia); M4, Marco Agricola (Racing); M5, Sergio Giuseppin (Delizia); M6, Claudio Candido (Team 53.3); M7, Roberto Morandin (Evidence) e M8, Fabrizio Stefani (Scavezzon) e dalle Donne, Deborah Nan (Bibione).

Alla manifestazione hanno partecipato oltre 450 concorrenti. Il Trofeo Serenissima, partito da San Donà di Piave con l'Xc Basso Piave, proseguirà con la tappa dell'1 ottobre prevista a Sant'Anna di Chioggia in occasione del 31° Trofeo Sorriso, in provincia di Venezia

Francesco Coppola

le foto sono state realizzate da Alessandro Billiani

OPEN: 1. Alberto Capoia (Sogno Veneto) Un in 1h14'23"85; 2. Martino Zavan (id) Un 1h14'55"33; 3. Lorenzo Lazzaretti (id) Un 1h14'56"13; 4. Simone Pederiva (Vc Meduna) Un 1h15'56"70; 5. Enrico Bressan (El Corridor) El 1h16'26"08.

DONNE: 1. Sara Vicentini (Sogno Veneto) Un in 1h09'09"43; 2. Beatrice Fontana (Lee Cougan) Un in 1h09'43"26; 3. Lisa Canciani (id) Un 1h09'58"87; 4. Ylenia Colpo (Ali Blu) El 1h12'06"20; 5. Antonia Berto (Doni 2004) Un 1h14'06"61.

JUNIORES: 1. Francesco Schiavinato (Velociraptors) in 59'56"46; 2. Matteo Ceschin (Lee Cougan) 59'57"34; 3. Alessandro Piccin (id) 1h00'22"48.

DONNE: 1. Gaia Santin (Lee Cougan) 1h10'55"07; 2. Elena Dal Ben (Verona Mtb) 1h12'15"07; 3. Chiara Giusti (Velociraptors) 1h15'08"11.