Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Pollice su ad Andria per la Mediofondo Castel del Monte, ad Alberobello si rinnova il rito della cronocoppie in ricordo di Vito Palmisano

 

 

ANDRIA (CASTEL DEL MONTE) – Un successone la mountain bike con il maniero federiciano di Castel del Monte a fare da meraviglioso sfondo alla nona edizione dell’omonima Mediofondo valevole come seconda prova del Challenge XCP Mtb Puglia. Il sodalizio New Bike Andria ha allestito per la nona volta questa manifestazione ed è rimasto soddisfatto della partecipazione degli atleti (circa 320) e della perfetta organizzazione che ha ricevuto il plauso del presidente regionale FCI Puglia Giuseppe Calabrese e del presidente del comitato provinciale FCI Bari-Bat Gaetano Nesta. Sul percorso di 42 chilometri con 950 metri di dislivello, che si districava tra single track, salite e discese con panorami mozzafiato, gli atleti hanno dato il meglio pedalando e tra questi Marco Larossa (Team Larossa) è riuscito a presentarsi tutto solo al traguardo e a precedere Francesco Mignoli (Bike&Sport Team), Roberto Semeraro (Team Eracle), Vittorio Carrer (Fusion Bike) e Adriano Luciano (Becycle Club). Come a Ruvo di Puglia, altra netta affermazione tra le donne per Mara Parisi (Bike&Sport Team), seconda Francesca Ingrosso (Messapia Bikers), terza Anna Ciccone (Team Eracle), quarta Samantha De Pascali (Team Cyclobike) e quinta Angela Pisano (Ciclistica Collepassese). Classifiche disponibili su Icron-Tempogara a questo link https://www.icron.it/newgo/#/classifica/20233196

 

 

 

ALBEROBELLO – Come da tradizione e in ogni avvio di stagione, in fervida attività il Team Eracle e a cui tocca il compito di allestire nuovamente il Trofeo Eracle-Memorial Vito Palmisano in programma domenica 25 febbraio ad Alberobello. Si tratta di una competizione agonistica di mountain bike cross country, in coincidenza con l’avvio del circuito regionale Puglia XCO Challenge, che vede protagonista l’esercizio contro il tempo nella modalità a coppie, in una formula di gara che continua ad appassionare i partecipanti sul medesimo percorso di circa 17 chilometri (dislivello 298 metri) nella campagna alberobellese con ritrovo (alle 7:30), partenza (alle 9:30) e arrivo al Camping Bosco Selva. Una manifestazione del genere, oltre al lato tecnico e sportivo, porta a conoscenza l’aspetto benefico: il ricavato delle iscrizioni sarà devoluto a favore della ricerca scientifica per la cura della fibrosi cistica grazie all’omonima delegazione della città alberobellese.