Dom08072022

Aggiornamento:09:08:07

Lieve variazione di percorso e 200 iscritti a Castello del Matese per la Matese Extreme Point to Point

 

 

È tempo di Matese Extreme Point to Point e a Castello del Matese la febbre sta crescendo. Il comitato organizzatore della Matese Bike Team è impegnato negli ultimi ritocchi da dare a questa quinta edizione annoverata nel calendario del Giro della Campania Off Road in programma domenica 3 luglio.

Il percorso granfondo (point to point) misura 55 chilometri con un dislivello di 1.500 metri, racchiude più di un comune (Castello, San Gregorio Matese e San Potito Sannitico) e prevede il superamento di alcune vette del Parco del Matese (Pranzaturo, Raspato e Ariola). Per coloro che optano per la 40 chilometri con 1.000 metri di dislivello non si assegnano i punti del circuito Giro della Campania Off Road, è aperto alle e-bike e non è previsto il transito per Ariola. Solo nel tratto iniziale del percorso è stata eliminata una salita sostituita da un tratto pianeggiante senza inalterare il chilometraggio e il dislivello complessivo

Previsto il pacco gara per ogni partecipante (la cui consegna avverrà direttamente la mattina prima della partenza) e il pasta party su richiesta del singolo atleta.

Una grande manifestazione è alle porte per le attrattive che offre il territorio del Matese e la sua importanza per l’abbinamento a prova di Campionato Nazionale e Regionale FSSI (acronimo di Federazione Sport Sordi Italia in sinergia con la ENS Caserta) sia al maschile che al femminile con una dozzina di atleti provenienti da Torino, Brescia, Vicenza, Terni, Roma e Caserta.

Da rimarcare il sostegno istituzionale della Regione Campania, dell’amministrazione comunale di Castello del Matese, del Parco Regionale del Matese e della Comunità Montana del Matese che permettono questo gran connubio tra la mountain bike e la promozione del territorio.