Mar06252024

Aggiornamento:05:36:20

A Viterbo dalla Sei Ore dell’Ecologia ottimi risultati per la Mtb Santa Marinella

 

 

Una grande attività sta svolgendo la Mtb Santa Marinella in maniera proficua nelle gare di endurance mountain bike e strada con obiettivi chiari, tanto impegno ed entusiasmo per ogni singolo atleta.

Hanno sciorinato un’ottima prestazione coloro che hanno aderito alla Sei Ore dell’Ecologia nell’ex discarica di Monterazzano in località Le Fornaci alle porte di Viterbo, valevole come prova dell’Endurance Prestige Italy, dell’ECS Tour CSI Lazio e del campionato nazionale assoluto endurance CSI. Tra i piazzamenti di spicco il team da tre elementi ha sfiorato il primato per soli 53 secondi giungendo secondo con il capitano Massimiliano Chiavacci, Federico Forti e Gianluca Magnante nella classifica ristretta agli atleti CSI ma nel computo generale si è classificato in quarta posizione. A livello individuale secondo posto di Claudio Pellegrini (M6), terzo Fabio Giammarchi (M6), quarto Gianluca Piermattei (M6) e ottavo Marcello Befani (M5). Per la graduatoria ristretta agli atleti tesserati CSI Giammarchi è salito sul secondo gradino del podio e Piermattei sul terzo.

A dare manforte e assistenza ai sette atleti impegnati nella gara endurance il vice presidente Fabio Pisanelli, oltre a Giorgia Piermattei, Rocco e Marisa Magnante.

Per la mountain bike cross country da registrare il settimo posto di Giuseppe Calò tra i master 4 all’XCO Etrusco a Cerveteri, prova di campionato regionale FCI Lazio e anche del circuito XCO Lazio Cup. In Piemonte è giunto al terzo posto di categoria master 6 Aldo Olivieri impegnato alla XCO di Salussola.

Su strada le maggiori soddisfazioni sono arrivate da Latina per la terza prova dell’Esacrono con il terzo posto di fascia ad appannaggio di Gianluca Magnante mentre Andrea Somma ha rappresentato il team altolaziale alla Nove Colli di Cesenatico sul percorso lungo.

In Toscana a Ribolla (Trofeo Miniera a Memoria), il 15 maggio scorso, al via Ludovico Cristini con all’attivo il secondo posto di fascia e di categoria unitamente a Pierluigi Stefanini arrivato col gruppo.

Ancora il tandem Pierluigi Stefanini – Ludovico Cristini tra i protagonisti del Memorial Sanetti-Colonnello Faraglia: in negativo Cristini a causa di una foratura che lo ha allonatanato dalle prime posizioni; in positivo Stefanini cogliendo il secondo posto di categoria master 6.