Gio06202024

Aggiornamento:06:50:18

Back Strada Gare Lorenzo Fortunato vince la classifica generale del Giro delle Asturie

Lorenzo Fortunato vince la classifica generale del Giro delle Asturie

Puede ser una imagen de una persona, bicicleta y texto

 

 

Lorenzo Fortunato e la EOLO KOMETA si sono aggiudicati la vittoria assoluta della Vuelta a Asturias, con un’ultima tappa molto veloce in cui i favoriti si sono mossi per cercare di scalzare il leader. Supportato da una squadra eccezionale, senza perdere la corsa, Fortunato ha consolidato la vittoria finale, mentre Vincenzo Albanese è arrivato secondo al traguardo.

Il morale è alto e il Giro d’Italia è a un passo. È così che la EOLO KOMETA lascia la Vuelta a Asturias, dopo aver vinto la tappa regina con Lorenzo Fortunato, indossando la maglia di leader e difendendola perfettamente oggi nell’ultima giornata. Inoltre, Vincenzo Albanese ha ottenuto due secondi posti che confermano la sua velocità e la sua forza per il primo Grande Giro della stagione.

L’ultima tappa è stata caratterizzata da una fuga di 12 corridori che ha caratterizzato la giornata per quasi un’ora di tempo. Senza alcun pericolo per la classifica generale, la EOLO KOMETA ha controllato il gruppo con un distacco che non ha mai superato i 2 minuti. Davanti, tutti i componenti della fuga perdevano contatto, ad eccezione di Pelayo Sánchez (BBH) che è riuscito a resistere e a conquistare la vittoria. Nel gruppo principale, gli avversari hanno stretto la corda nella parte finale, ma Fortunato ha dimostrato un’enorme solidità e ha resistito a questi attacchi. Infine, Albanese è riuscito a rientrare nel gruppo principale e a vincere lo sprint di gruppo.

Sul podio finale della Vuelta a Asturias sono saliti Lorenzo Fortunato come vincitore della classifica generale e Vincenzo Albanese come vincitore della regolarità. Fernando Tercero ha vinto anche la classifica per il miglior giovane della corsa. Una tripla gioia che dimostra l’enorme livello della EOLO KOMETA nelle Asturie, di tutto il gruppo che ha partecipato alla competizione.

Lorenzo Fortunato: “Sono molto contento di essere riuscito a confermare la vittoria nella classifica generale. La squadra ha lavorato molto bene, tanto che non ci sono stati intoppi, e poi ho difeso la maglia quando i favoriti si sono mossi nella parte finale. Sono davvero felice. Ora penso al Giro d’Italia, dove sono sicuro che faremo molto bene”.

Jesús Hernández, direttore sportivo: “Dal primo all’ultimo giorno abbiamo mantenuto la stessa filosofia e lo stesso modo di gareggiare: abbiamo fatto la nostra gara indipendentemente da quello che volevano gli altri. Abbiamo controllato la gara e fatto ciò che ritenevamo fosse nel nostro interesse. L’obiettivo principale oggi era difendere la classifica generale, la fuga a 12 sembrava sotto controllo ma alla fine ne è uscito il vincitore. Siamo arrivati secondi con Albanese e abbiamo chiuso un capitolo molto bello, in cui la squadra ha dimostrato idee, atteggiamento e prestazioni al livello dei grandi. Prima vittoria stagionale, prima vittoria assoluta, e tutto il team EOLO KOMETA ha preso il controllo della gara senza alcun cedimento in nessun momento. Bravi a tutti loro”.