Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Strada Gare A Melegnano il Gran Premio del Perdono parla danese con Theodor August Clemmensen

A Melegnano il Gran Premio del Perdono parla danese con Theodor August Clemmensen

 

 

Parla danese l’edizione 2024 del Gran Premio del Perdono Trofeo Makecasa disputato a Melegnano. La competizione internazionale riserva alla categoria Juniores e organizzata dalla Unione Ciclistica Sangiulianese ha visto imporsi per distacco Theodor August Clemmensen, 17enne del Team GRENKE - Auto Eder che ha anticipato di una manciata di secondi Alessio Magagnotti (Autozai – Contri) e Paul Fietzke (Team GRENKE - Auto Eder) giunti nell’ordine al traguardo dopo 119 chilometri di gara.

LA CORSA - La corsa è scattata pochi minuti dopo le 9.00 quando il Sindaco di Melegnano Vito Bellomo, assieme ai rappresentanti di Makecasa, al presidente del Comitato Regionale Lombardo Stefano Pedrinazzi e al presidente provinciale di Milano Luca Arrara hanno abbassato la bandierina.

Partiti subito a spron battuto, gli atleti si sono giocati i primi traguardi volanti di giornata nei due giri cittadini. Al ventiseiesimo chilometro, dopo una serie di scatti e contro-scatti, è la prima azione di giornata promossa da Lorenzo Finn (Team GRENKE - Auto Eder) e Nicolo Casagrande (Borgo Molino Vigna Fiorita) che, pedalando di comune accordo, si sono portati nel circuito collinare con Finn ad aggiudicarsi il primo GPM davanti a Casagrande. L’atleta della Borgo Molino è poi stato rallentato da un problema meccanico lasciando il ligure Finn solo al comando aggiudicandosi poi anche il secondo traguardo in cima allo strappo del Belfuggito.

In vista del terzo e ultimo scollinamento si è avvantaggiato un drappello composto da: Noah Lindholm Andersen (Team GRENKE - Auto Eder), Theodor August Clemmensen (Team GRENKE - Auto Eder), Paul Fietzke (Team GRENKE - Auto Eder), Lorenzo Finn (Team GRENKE - Auto Eder), Valentin Hofer (Cannibal), Thomas Turri (Borgo Molino Vigna Fiorita), Ludovico Maria Mellano (Team F.lli Giorgi ASD), Adam Bronakowski (Pool Cantù 1999 - GB Junior Team), Ahron Dick (Nippo EF), Tommaso Bosio (Trevigliese), Andrea Donati (Ciclistica Trevigliese), Filip Novák (Ciclistica Trevigliese), Tsjisse Weening (WRV De Peddelaars), Alessio Magagnotti (Autozai – Contri), Erazem Valjavec (Autozai – Contri), Jakob Omrzel (Adria Mobil Juniors) e András Gusztáv Pakot (Ungheria) che ha guidato la corsa nella fase di rientro verso Melegnano.

Il drappello di testa si è scremato e sono rimasti davanti Theodor August Clemmensen, Paul Fietzke, Tommaso Bosio e Alessio Magagnotti che hanno animato le ultime fasi di corsa. A tre chilometri dalla conclusione l’affondo solitario di Clemmensen che ha potuto festeggiare a braccia alzate questa importante vittoria.

ORDINE D’ARRIVO

1. CLEMMENSEN THEODOR AU0G2U:3S5T:23 TEAM GRENKE AUTO EDER
2. MAGAGNOTTI ALESSIO 00:05 AUTOZAI -CONTRI
3. FIETZKE PAUL TEAM GRENKE AUTO EDER
4. BOSIO TOMMASO 00:12 CICLISTICA TREVIGLIESE
5. DONATI ANDREA 00:37 CICLISTICA TREVIGLIESE
6. VALJAVEC ERAZEM 00:52 AUTOZAI -CONTRI
7. MELLANO LUDOVICO MARIA TEAM GIORGI A.S.D.
8. TURRI THOMAS BORGO MOLINO VIGNA FIORITA
9. PAKOT ANDRAS GUSZTAV NAZIONALE UNGHERIA
​10. LINDHOLM MOLLER ANDERSEN NOAH TEAM GRENKE AUTO EDER