Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Strada Presentazioni Mercoledì 28 febbraio il Trofeo Laigueglia: i big al via della 61°edizione

Mercoledì 28 febbraio il Trofeo Laigueglia: i big al via della 61°edizione

 

 

Il 61° Trofeo Laigueglia si prepara a riportare sulla Riviera Ligure gli occhi di tutti gli appassionati di ciclismo, pronti a vivere nella Baia del Sole, come di consueto, il primo grande appuntamento internazionale del calendario ciclistico professionistico in Italia.

A 48 ore dal via del 61° Trofeo Laigueglia, va definendosi il lotto dei partenti che si preannuncia di alto livello, anche per via della partecipazione di ben 25 team tra cui 9 World Tour, 8 Professional e 8 Continental.
Come da tradizione, la corsa sarà selettiva già con le prime salite di Paravenna e Testico e il circuito finale, che negli ultimi 44 km propone quattro volte Colla Micheri e Capo Mele, vedrà il confronto tra campioni già affermati e giovani talenti in rampa di lancio.

Sulla carta si presenta particolarmente competitivo il Team UAE Emirates, che vede tra i papabili alla partenza Juan AyusoMarc Hirschi, protagonisti di una doppietta nel fine settimana in Francia, Alessandro Covi (due volte terzo nelle ultime due edizioni del Trofeo),  Rafal Majka, Diego UlissiFilippo Baroncini.
Pronti a dare battaglia anche gli atleti in maglia Decathlon AG2R La Mondiale Team, a partire da Nans PetersAndrea Vendrame che salirono sui due gradini più alti del podio nel 2023; ma attenzione anche all’altro francese Benoit Cosnefroy.
Sono attesi al via anche Alberto BettiolAndrea Piccolo (EF Education-Easypost), il campione italiano Simone Velasco e i compagni di squadra Lorenzo FortunatoChristian Scaroni (Astana Qazaqstan Team), Lorenzo Rota, Francesco BusattoGeorg Zimmermann (Intermarché-Wanty), Alessandro De MarchiFilippo Zana (Team Jayco AlUla), Jesus Herrada (Cofidis), Clement Champoussin (Arkea-B&B Hotels) e i giovani francesi Romain GregoireLenny Martinez (Groupama-FDJ).

La gara vede  l’organizzazione tecnica affidata dal Comune di Laigueglia a ExtraGiro, con i partner Regione Liguria, La Mia Liguria, Provincia di Savona, Anci Liguria, ‘I Borghi più belli d'Italia’, Uci, Fci, Lega del Ciclismo ProfessionisticoAlé CyclingSuzuki.
I 25 team in gara si alterneranno al foglio firma a partire dalle ore 9.50 al Muretto dei Ciclisti in Piazza Mazzini a Laigueglia, prima dell’incolonnamento alle 10.50 e del via ufficiale alle ore 11. Dopo la prima parte di gara nell’entroterra con le Cime Paravenna e Testico, alle ore 15 circa i corridori rientreranno a Laigueglia per gli ultimi 44 km con i quattro giri del circuito finale che prevede Colla Micheri e Capo Mele. Arrivo a Laigueglia previsto tra le 15.55 e le 16.25.

Oltre ai ciclisti professionisti, anche i cicloturisti potranno pedalare lo stesso giorno a partire dal borgo di Laigueglia, incastonato tra Capo Mele e Capo Santa Croce, su un percorso di circa 42 km e 600 metri di dislivello.
È in programma infatti la Pedalata a marcia libera, organizzata da Extragiro in collaborazione con ACSI Ciclismo Nazionale e in particolare con il presidente Emiliano Borgna, con il patrocinio del Comune di Laigueglia, che prenderà il via da Laigueglia alle ore 12.00 circa, un’ora dopo la partenza ufficiale della gara.
La partecipazione è aperta a tutti previa iscrizione gratuita online (è poi prevista una quota di 5€ per poter accedere al ristoro finale) e sarà ammesso ogni tipo di bicicletta, anche e-bike. Per iscriversi andare su www.trofeolaigueglia.it nella sezione “Iscriviti alla Pedalata”.

photo Ivan Benedetto/SprintCyclingAgency©2023