Lun04152024

Aggiornamento:06:40:39

Back Strada Presentazioni Palio del Recioto: martedì 2 aprile a Negrar di Valpolicella la corsa dei sogni

Palio del Recioto: martedì 2 aprile a Negrar di Valpolicella la corsa dei sogni

 

 

Mancano ormai pochissimi giorni al via del 61° Gp Palio del Recioto - Trofeo C&F Resinatura Blocchi che martedì 2 aprile riporterà a Negrar di Valpolicella (Vr) il meglio del ciclismo giovanile internazionale.La "corsa dei sogni", allestita anche quest'anno dallo staff di Valpolicella B.E.S.T., promette spettacolo e grandi emozioni: 148,3 i chilometri totali disegnati su di un primo circuito iniziale di 21,2 chilometri da ripetere per 5 volte. Un anello decisamente rinnovato rispetto al recente passato, quello che dopo la prima parte ondulata ricavata tra gli abitati di Pedemonte, Arbizzano e Santa Maria, vedrà il gruppo transitare sul Muro di via dei Ciliegi, per poi scendere ed imboccare una salita inedita che lo condurrà verso il consueto scollinamento della Curva del Ferar. Dopo la discesa, prima di rientrare verso il cuore di Negrar, si attraverserà anche la località di Villa affrontando un ulteriore falsopiano che potrebbe regalare diverse sorprese. La fase centrale di corsa si concentrerà poi su di un anello da ripetere per due volte che concentrerà in appena 8,8 chilometri tutte le difficoltà altimetriche più significative del primo anello. Praticamente invariati, infine, gli ultimi 28 chilometri che nelle ultime edizioni hanno decretato la selezione decisiva: da Negrar si salirà sino alla localirà di Saline per poi raggiungere Fane, attraversare Prun, Torbe e scendere velocemente verso il traguardo posto, come consuetudine, nel centralissimo Viale della Rimembranza a Negrar di Valpolicella.

RECIOTO D'ORO A PAOLO SAVOLDELLI

Il tracciato di gara disegnato per l'edizione 2024 è stato presentato nel dettaglio nel corso della conferenza stampa che si è tenuta presso la Cantina Valpolicella Negrar alla presenza del sindaco di Negrar di Valpolicella, Roberto Grison, del sindaco di San Pietro in Cariano, Gerardo Zantedeschi, del sindaco di Dolcè, Massimiliano Adamoli e della vice-presidente della Cantina Valpolicella Negrar, Alessia Ceschi.In questa occasione Valpolicella B.E.S.T. ha consegnato i tradizionali premi targati 2024: il Recioto d'oro è andato a Paolo Savoldelli, terzo classificato al Palio del Recioto nel 1994. Il "Falco" ha raccontato alla folta platea di appassionati, giornalisti e sostenitori di portare con sè un ricordo indelebile della corsa dei sogni: "Il Palio del Recioto è una gara speciale, una giornata di festa con tanta gente a bordo strada. Anche a distanza di anni ricordo benissimo quel terzo posto ottenuto in una giornata fredda e caratterizzata dal maltempo. Oggi i campioni che dominano la scena mondiale sono stranieri ma gli appassionati delle due ruote apprezzano il gesto atletico, lo sforzo degli atleti, indipendentemente dalla loro bandiera".Il presidente di Valpolicella B.E.S.T., l'avvocato Alessandro Comin Chiaramonti, ha aggiunto: "Anche quest'anno il Palio del Recioto vedrà al via il meglio del ciclismo giovanile; per noi è un onore e un grande orgoglio poter dare continuità a questa grande tradizione che da oltre mezzo secolo promuove il nostro territorio in tutto il mondo attraverso lo sport. Il Palio del Recioto è, a tutti gli effetti, la corsa dei sogni che illumina gli occhi degli atleti in gara e li ispira a dare il meglio per conquistare un successo che può valere una carriera. E' sufficiente scorrere l'albo d'oro per rendersi conto del valore di questa manifestazione. Tutto questo ci spinge a fare del nostro meglio dal punto di vista organizzativo per accogliere gli atl eti e gli appassionati che arriveranno a Negrar da tutte le parti del mondo".Nel corso della serata a Negrar di Valpolicella, è stato assegnato anche il Premio Dante Ronchi, al giornalista del quotidiano Messaggero Veneto Antonio Simeoli e il Premio Sportivo Veronese dell'anno allo storico fondatore della Valpolicella Rugby, Sergio Ruzzenente.36 LE SQUADRE AL VIASaranno 36 le squadre al via del Gp Palio del Recioto numero 61, di cui 20 straniere e 16 italiane; anche quest'anno il meglio del ciclismo Under 23 farà tappa sulle strade della Valpolicella. Queste le 36 squadre al via1. Visma Lease a Bike (Olanda)2. Hagens Bergman Axeon (USA)3. Ljubljana Gusto Santic (Slovenia)4. Lotto Kern Haus (Germania)5. Zappi Racing Team (Gran Bretagna)6. Nippo EF Martigues (Francia)7. Adria Mobil (Slovenia)8. Vc Mendrisio Immoprogram (Svizzera)9. Uc Monaco (Principato di Monaco)10. Petrolike (Messico)11. UAE Team (UAE)12. Ara Skip Capital (Australia)13. Polti Kometa (Spagna)14. Rad Net Obwals (Germania)15. Tirol KTM (Austria)16. GW Erco Shimano (Colombia)17. Astana Development (Kazakistan)18. Amical AVC Aix en Provence (Francia)19. Sava Kranj (Slovenia)20. Ukraine Cycling Academy (Ucraina)21. Team Technipes Inemiliaromagna22. VF Group Bardiani CSF Faizanè23. MBH Bank Colpack Ballan CSB24. Q36.5 Continental25. Zalf Euromobil Désirée Fior26. Biesse Carrera27. Sias Rime28. Aries Petrucci29. General Store Essegibi F.lli Curia30. Cycling Team Friuli Victorious31. Hopplà Petroli Firenze32. Uc Trevigiani Energiapura Marchiol33. Beltrami TSA Tre Colli34. Pedale Scaligero35. Gc Sissio Team36. Gallina Ecotek LucchiniIL PROGRAMMA9.30 - Partenza "Recioto Sprint" - Primi Sprint per Giovanissimi12.00 - Presentazione Team13.30 - Partenza Gp Palio del Recioto17.40 circa - Arrivo Gp Palio del Recioto17.50 - Cerimonia protocollare di premiazioneLe foto della consegna del Recioto d'oro - Photo Credits: Photors.it