Sab03022024

Aggiornamento:12:16:36

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 8 settembre 2023

News da ciclismo su strada e fuoristrada 8 settembre 2023

 

 

VILLADOSE - GRAN PREMIO NORDEST

E' un fine settimana speciale quello che si appresta a vivere il Team Nordest Villadose Angelo Gomme: la società presieduta dal Dott. Roberto Dolcetto, infatti, domenica 10 settembre salirà in cabina di regia per dare vita a Villadose (Ro) al 4° Gp Nordest. Il classico appuntamento riservato agli juniores assegnerà anche il 44° Gp Comune di Villadose e il 5° Memorial Emanuele Bettonte: 125 i chilometri in programma da percorrere sull'anello di 7,8 chilometri, completamente pianeggiante, disegnato lungo il canale Adigetto che andrà ripetuto per ben 16 volte. Partenza fissata alle 14.30 dal Palazzetto dello Sport di Villadose in Via Serafino Zennaro e arrivo sulla consueta retta d'arrivo in Via Umberto I, all'altezza della chiesa parrocchiale. Una ventina le formazioni iscritte per un totale di circa 150 atleti attesi ai nastri di partenza; tra i nomi da tenere d'occhio, oltre ai portacolori del Team Nordest Villadose Angelo Gomme che avranno in Leonardo Longagnani la propria punta da lanciare in caso di arrivo allo sprint, fari puntati anche su Alessandro Ruscito (Sandrigo Bike), fresco vincitore a Cesiomaggiore (Bl), sul Campione del Mondo e Campione Europeo in carica su pista, Renato Favero (Borgo Molino) e sui Campioni Italiani dell'inseguimento a squadre della Work Service. Tra le novità del 2023 ci sarà la possibilità di seguire l'ultima ora di gara in diretta video-streaming attraverso il canale YouTube, BetaCyclingLive; un'ampia sintesi sarà poi trasmessa all'interno della rubrica televisiva settimanale Teleciclismo. "Questa manifestazione è per noi una tradizione a cui teniamo moltissimo perchè offre la possibilità di promuovere il ciclismo anche sul nostro territorio. Il percorso sarà anche quest'anno completamente pianeggiante ma la storia ci insegna che l'arrivo a ranghi compatti non è affatto scontato" ha anticipato il Presidente del Team Nordest Villadose Angelo Gomme, Roberto Dolcetto. "Ci tengo particolarmente a ringraziare sin d'ora i tanti volontari che hanno collaborato e collaboreranno per la buona riuscita dell'evento e gli sponsor che ci hanno permesso di raccogliere le risorse necessarie per dare vita a questa gara. In primis l'Organizzazione Produttori Nordest che ha voluto essere al nostro fianco anche in questa occasione". L'emozione per la "gara di casa", però, non fermerà l'attività agonistica del Team Nordest Villadose Angelo Gomme che sabato 9 settembre, alla vigilia della sfida di Villadose, sarà impegnato ad Agna (Pd) per il Trofeo Bianco Verde, altra prova completamente pianeggiante adatta alle ruote veloci.

 

TEAM CORRATEC - SELLE ITALIA

Ultimi due mesi di stagione per il Team corratec - Selle Italia che domenica 10 settembre sarà impegnato nel Gp de Fourmies, corsa di categoria 1.Pro. A guidare il team, nel quale farà il suo esordio lo stagista Antoine Debons, ci sarà in ammiraglia Francesco Frassi in quello che è un appuntamento che ha visto negli anni protagonisti corridori veloci. La ruota veloce di riferimento sarà Nicolas Tivani, scortato da Antonio Barac, Simone Olivero, Andrii Ponmar, Charlie Quarterman e Jan Stockli.

 

 

EVA LECHNER COPPA DEL MONDO MTB (LES GETS)

Eva Lechner, reduce dal doppio podio a Collepietra e Valle di Casies dove si è classificata entrambe le volte al secondo posto, si rituffa in Coppa del Mondo di Mountain bike. Domenica la portacolori del Trinx Factory Team sarà in gara a Les Gets, località sulle Alpi francesi in Alta Savoia. La competizione transalpina è piena di ricordi per la trentottenne bolzanina allenata da Luca Bramati. “A Les Gets ho disputato il mio primo Mondiale nel 2004, poi nella mente ho anche due prove di Coppa del Mondo nel 2019 e 2021 dove sono riuscita ad entrare nelle top ten superando un periodo di sofferenza. Il percorso mi piace, è veloce con salite dure ma pedalabili, è un tracciato tecnico con diverse difficoltà naturali ma comunque scorrevole. La mia condizione è in crescita, ho avuto buone sensazioni nelle ultime due gare, dopo la breve sosta ritrovare il ritmo gara non è facile, soprattutto se hai una certa età… In Francia come sempre cercherò di fare il meglio possibile senza pormi obiettivi”. La prova di Coppa del Mondo XCO Donne Elite di Les Gets si disputerà domenica 10 settembre con partenza alle 13.

 

 

FCI Marche: giovanissimi a Porto Sant’Elpidio ed enduro a Frontignano in tandem tra il 9 e il 10 settembre

PORTO SANT’ELPIDIO – All’insegna dello stare insieme e del divertimento, il ciclismo giovanile torna ad animare il lungomare centro di Porto Sant’Elpidio. In programma nel pomeriggio di sabato 9 settembre il 1° Trofeo Pistilli Giacomo lavorazione tomaie che vedrà assegnare la Coppa Lattanzi Devis ricopertura fondi e la Coppa Bordificio MG di Cannoni Alessandro. La manifestazione curata nei dettagli dal GC Mountain Bike di Porto Sant’Elpidio avrà come punto di riferimento via Trieste di fronte allo Chalet Guneson in via Trieste dove è fissato il ritrovo a partire dalle 14:00. Lo start delle gare è previsto alle 15:00 con la percorrenza di un circuito interamente chiuso al traffico della lunghezza di 900 metri.

FRONTIGNANO - Già da tempo messasi in moto, a Frontignano la macchina organizzativa del sodalizio Muddy Bike Team è oramai giunta al traguardo per allestire la prima prova del circuito Enduro Marche Series. Domenica 10 settembre il programma prevede le tre prove speciali nel comprensorio di Frontignano Bike Park. I trasferimenti tra le prove speciali saranno in parte su asfalto, sterrato e in parte su seggiovia ed avranno un tempo massimo di percorrenza. La prova copre un chilometraggio totale di 22 chilometri per 1.200 metri di dislivello (comprese le risalite in seggiovia), la partenza (alle 9:00) e l’arrivo sono poste al rifugio Saliere di Frontignano.

 

 

FCI Puglia: Mediofondo Bosco Difesa Grande, Gran Prix Scuola di Ciclismo Rocco Catucci e Trofeo Parco Ria-Città di Maglie nel weekend del 9-10 settembre

GRAVINA IN PUGLIA - Sui pedali tra le querce del Bosco Difesa Grande a Gravina in Puglia, domenica 10 settembre, per rinnovare una bella tradizione per la nona volta grazie al Team Amicinbici-Losacco Bike. È il claim dell’omonima Mediofondo che recupera l’appuntamento non andato in scena il 21 maggio scorso a causa delle cattive condizioni meteo che hanno reso impraticabile il tracciato. Il programma prevede lo svolgimento della mediofondo di 32 chilometri con 650 metri di dislivello e con il 70% di sottobosco. Per i meno allenati c’è anche l’escursionistico di 32 chilometri aperto anche alle e-bike. Per tutti i partecipanti è possibile iscriversi in loco la mattina presso la Cantina Colli della Murgia con la partenza prevista alle 9:30.

LATERZA –  Manca davvero poco ad uno degli appuntamenti più attesi nel contesto del circuito Challenge della Magna Grecia con lo svolgimento della terza edizione del Gran Prix Scuola di Ciclismo Rocco Catucci. Con la regia organizzativa del Ciclo Team Laerte, per domenica 10 settembre i preparativi vanno ancora avanti a ritmo sostenuto per creare i presupposti di una riuscitissima manifestazione che porterà all’interno dell’Oasi Lipu Gravina di Laterza un gran numero di baby atleti con le rispettive famiglie e gli accompagnatori. Un’occasione nella quale si può visitare. Il programma prevede alle 14:00 il ritrovo presso l’agriturismo Nigro, a partire dalle 15:00 lo svolgimento delle gare per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni e ci sarà un momento dedicato anche ai piccoli promozionali non tesserati.

MAGLIE - Dopo la grande manifestazione dedicata alla mountain bike cross country svoltasi nel mese di marzo, il sodalizio Maglie Bike si prodiga con passione alla propria attività dedicandosi questa volta ai più piccoli, tra i 7 e i 12 anni, sabato 9 settembre con lo svolgimento della seconda edizione del Trofeo Parco Rio-Città di Maglie, appuntamento valevole per il Challenge Giovanissimi del Salento. Con ritrovo alle 14:00 e inizio delle gare alle 16:00, la gara di cross country giovanile si disputa su un tracciato di circa 400 metri e interamente sterrato all’interno del Parco Rio.