Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Back Archivio Vetrina - Eventi Nuovo show del Magico Tempe sul Muro di Sormano

Nuovo show del Magico Tempe sul Muro di Sormano

Bassano del Grappa (Vi). Ancora lui il protagonista indiscusso della 5^ edizione de “La carica dei 101” cronoscalata del Muro di Sormano.  Simone Temperato, il biker bassanese famoso ormai per il suo singolare stile di fare ciclismo, ha acceso lo spettacolo sabato scorso su quella durissima ascesa che entrò nel percorso del Giro di Lombardia nel 1960.

La salita, che presenta pendenze anche del 27 per cento, si rivelò così dura che molti professionisti furono costretti a scendere dalla bicicletta e proseguire a piedi. Apripista d’eccezione della competizione non poteva che essere lui, il funambolico Simone Temperato (alias Magico Tempe), tornato sul Muro di Sormano dopo l’exploit di due anni fa, quando conquistò la salita pedalando sulla sola ruota posteriore della sua bici da corsa.

In questo caso “Magico Tempe” si è valso di una mountain-bike sprovvista di ruota anteriore e forcella, mezzo con cui aveva già salito e disceso lo Zoncolan poche settimane fa. Malgrado condizioni fisiche non ottimali a causa di un recente infortunio, Temperato ha compiuto il percorso in 14’38”abbassando il suo precedente primato personale di oltre un minuto.

Grande spettacolo e grande anche la soddisfazione da parte degli organizzatori del Ciclo Team Canzo e della Ciclistica Erbese che hanno rinnovato l’invito a Simone per la prossima edizione nel 2012. Impegno già fissato in calendario per il funambolo bassanese che ha annunciato il tentativo di scalare il muro addirittura senza una mano sul manubrio, un’impresa che sarebbe degna di entrare nel libro del Guinness dei primati.

Fonte: Livio Fornasiero