Back Archivio Vetrina - Eventi Oltre mille presenze nella prima giornata della Borsa del Turismo Sportivo

Oltre mille presenze nella prima giornata della Borsa del Turismo Sportivo

Ottime risposte nella prima giornata di Borsa del Turismo Sportivo, con gli operatori del settore e semplici visitatori che sono accorsi in maniera cospicua. Sono infatti circa 1000 i visitatori che hanno partecipato all’evento sia come semplici appassionati sia come specializzati del settore. Numeri che l’organizzazione ritiene assolutamente soddisfacenti anche in vista dell’appuntamento di domani che andrà a rimpinguare le già elevate adesioni.

La manifestazione si è aperta ieri, mercoledì 12 ottobre, con la prima conferenza del “6° Seminario Nazionale sul Cicloturismo”, in cui sono intervenuti tra gli altri Giuseppe Bellandi, Sindaco di Montecatini Terme, Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Giovanni Bruno, Responsabile Progetti Editoriali Speciali Sky Sport e Alessandro Fabretti, caporedattore Raisport. Questo evento ha rappresentato l’occasione per parlare di cicloturismo come volano di un territorio, quale è la Toscana, che si presta perfettamente ad un turismo di questo tipo. Naturalmente il tutto legato ai Mondiali di ciclismo che nel 2013, faranno tappa anche a Montecatini Terme.

Nella giornata di giovedì invece l’argomento è stato orientato all’utilizzo del territorio come opportunità e investimento per un turismo sportivo che rispetti l’ambiente e al contempo possa risultare un patrimonio per le istituzioni. Tutti i relatori sono intervenuti autorevolmente sull’argomento, in particolare Cristina Scaletti, Assessore al Turismo della Regione Toscana, Federica Fratoni, Presidente della Provincia di Pistoia e Dante Simoncini, Presidente ed ideatore della BTS, che hanno esaltato il territorio toscano relativamente alle opportunità che offre con un connubio ideale tra sport e turismo. Stefano Romagnoli, Dirigente per le Politiche per il Turismo Regionale della Toscana, ha invece affrontato la tematiche dei new media, legata al turismo sportivo toscana, con risultati ottimali relativamente al consenso degli utenti. Spazio è stato inoltre dedicato alla Regione Umbria, con Paolo Papa e Nicola Checcarelli che hanno enunciato le peculiarità del turismo sportivo in una regione ricca di natura come l’Umbria e Pier Angiolo Mazzei che ha esposto il progetto cicloturistico all’interno del Padule di Fucecchio.

Inoltre, come consuetudine, è stato attribuito il “Premio BTS” 2011 e questi sono i nomi che hanno ricevuto il riconoscimento: Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana (che ha ritirato il premio nella giornata di mercoledì) e Luciano Rossi, Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo (il cui premio è stato ritirato da Bruno Rossetti, che tra l’altro ha ricevuto un premio alla carriera per le sue vittorie alle Olimpiadi e ai Mondiali),premito dal Presidente delle Terme Massimo Giovanetti, premiati per lo Sport Organizzato; Paolo Moretti (ex giocatore di pallacanestro, argento agli Europei e vincitore di 3 scudetti) attualmente allenatore del Pistoia Basket per lo Sport Vissuto, premiato dal general manager dello Sporting Club Montecatini Terme; Franco Ligas (giornalista sportivo da oltre 30 anni e da più di 25 volto noto di Mediaset) per lo Sport Raccontato, premiato da Dante Simoncini, Presidente BTS.

Al di là di questi interessanti convegni, che completano perfettamente la BTS, rimane comunque dominante la mission della manifestazione ovvero la domanda e l’offerta dei mercati di turismo attivo, sportivo e del benessere si incontrano in un ambiente business oriented con un fitto programma di appuntamenti. Saranno oltre 3.000 gli incontri generati durante i due giorni di contrattazioni dove i circa 160 Buyer provenienti da 16 Paesi europei ed extraeuropei incontrano circa 600 operatori di offerta italiana. E’ presente inoltre una delegazione di operatori provenienti dalla Bosnia Herzegovina che punta su BTS per posizionare il suo prodotto di destinazione turistica, presentando anche un originale momento di degustazione di prodotti tipici presso lo stand espositivo.

 

Fonte: Gianpaolo Ansalone