Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Back Archivio Vetrina - Eventi Dieci anni di Pedali di Marca, una festa per riflettere e guardare avanti

Dieci anni di Pedali di Marca, una festa per riflettere e guardare avanti

E' stato il Centro Sportivo le Bandie di Spresiano, che non ha bisogno di presentazioni, ad ospitare la festa dedicata a Pedali di Marca con finale e premiazioni de “La Serenissima Coppa Veneto Zerowind”. Una festa che non voleva essere un Amarcord ma semplicemente la conclusione di un ciclo, di un pezzo di vita vissuta intensamente, del piacere puro di dare con la propria passione, di dare tanto alla mountain bike, a questo movimento che avrà bisogno ancora di Pedali di Marca.

Per crescere, per farsi sentire, per poter dire finalmente che la mountain bike non è uno sport minore come tanti lo fanno apparire, compresi gli enti che lo dovrebbero sostenere, ma è uno sport che crea business, turismo, interessi, muove l'economia, sposta le masse, ci fa apprezzare all'estero per tutte le cose belle che abbiamo e che non vengono giustamente valorizzate.

Da notare, tra l'altro, che nella classifica finale della Coppa Veneto, ai primi tre posti ci sono tre società di Treviso a dimostrazione di quanto la pratica della mountain bike sia radicata nel territorio trevigiano. Spesso si è parlato di una pista permanente di mountain bike sul Montello, i presupposti ci sono tutti, anche i tempi sono maturi per farlo.

Ora però è il momento, per Pedali di Marca, di fermarsi, riflettere su quello che si è fatto, aspettare, tirare il fiato, dedicarsi ad altro. E' importante farlo anche per tutti gli altri, istituzioni, aziende, biker, amici e nemici, media, tutto il mondo che è girato intorno a Pedali di Marca in questi dieci anni, pure loro hanno bisogno di tempo per mettere a fuoco e dare il giusto valore a quello che è stato fatto.

I momenti emozionanti, come si conviene a tutte le feste, non sono mancati: il ricordo di Andrea Pinarello con la moglie e la sorella, il regalo del Team Pedali di Marca al suo Capitano e tutti gli appelli fatti a Massimo Panighel per “Ritornare presto sul campo”. Sì! Massimo Panighel ritornerà sul campo, lo sappiamo tutti, ma non a breve, ora c'è bisogno di silenzio per ascoltare il fruscio delle ruote che scorrono placidamente tra il fogliame del Montello.

 

Fonte: Ag. Sport Media